Home Attualità Mandragora venduta al posto degli spinaci: 10 intossicati in provincia di Napoli,...

Mandragora venduta al posto degli spinaci: 10 intossicati in provincia di Napoli, una è grave.

mandragora intossicazione napoli

Una delle persone che ha mangiato mandragora credendo fossero spinaci è in prognosi riservata. Ecco dove è stata venduta

Avrebbero ingerito mandragora – una pianta velenosa – credendo fossero spinaci. Così 10 persone sono finite in ospedale a Pozzuoli e nei comuni limitrofi, a pochi passi da Napoli. I sintomi: allucinazioni e dolori intestinali estremamente intensi.

Una delle dieci persone arrivate all’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli è grave ed è in prognosi riservata. 

Le foglie di mandragora – che spesso vengono scambiate per biete o spinaci a causa della loro somiglianza – erano state acquistate sfuse in diversi supermercati tra Quarto e Monte di Procida. 

Le indagini dei Carabinieri hanno stabilito che quel lotto di verdure è stato spedito in quattro province: Napoli, Caserta, Salerno e L’Aquila. 

In diversi supermercati sono stati ritirati i prodotti ma alcuni sono già stati venduti. Per questo i sanitari dell’Asl Napoli 2 Nord avvertono la cittadinanza di non mangiare spinaci e di chiamare immediatamente il 118 qualora fosse già successo e si avvertissero sintomi come capogiri, incapacità di mettere a fuoco le immagini, secchezza della bocca e delle mucose, comparsa di dolori addominali.

Articolo precedenteUmbria, a Pietralunga (Pg) al via la mostra mercato del tartufo bianco e della patata
Articolo successivoProteste in Iran, durante il presidio in Campidoglio le consigliere si tagliano i capelli in solidarietà