Il Bacillus rossius Rossi, 1788, comunemente noto come Insetto Stecco, è un insetto dell’ordine dei Fasmoidei.

Esso vive nel Mediterraneo nord-occidentale, specialmente in Spagna, Francia meridionale, Italia ma nel nord Italia troviamo solo femmine (partenogenesi) nel centrosud sia femmine che maschi (riproduzione sessuata) e nella penisola balcanica

Il colore varia dal verde al marrone chiaro, l’addome nelle femmine è circondato da una sottile linea chiara le ninfe sono verde chiaro. Con eccezione delle dimensioni, sono identiche all’individuo adulto.

Le femmine, che possono raggiungere i 10,5 cm, sono notevolmente più grandi dei maschi, che misurano circa 6 cm. Le antenne sono corte.

La struttura fisica permette a questo insetto, sia nello stadio adulto, sia in quello di ninfa, di mimetizzarsi in maniera molto efficace tra i ramoscelli delle piante di cui si nutre, somigliandogli notevolmente.

Articolo precedenteNucleare, entro il 2020 pubblicazione della Carta dei siti idonei al deposito nazionale
Articolo successivoStop ai mozziconi di sigarette in spiagge: parte la campagna #CAMBIAGESTO VIDEO