Territorio

India, chi è Aman Sharma il guerriero verde che segue l’esempio di Greta

Condividi

Il giovane Aman Sharma è l’equivalente indiano della giovane svedese Greta Thunberg, promotore di scioperi contro il cambiamento climatico e di una petizione online “La dichiarazione d’Emergenza climatica nazionale”.

Aman Sharma ha 16 anni vive nella periferia di New Delhi ed è la voce della capitale indiana contro l’inquinamento dell’aria, un problema che è cresciuto fino a diventare un’emergenza sanitaria nazionale. Il ragazzo si è impegnato a mobilitare i più giovani in una lotta contro le pratiche di inquinamento dell’aria di New Delhi.

Inquinamento, l’India dichiara l’emergenza sanitaria: chiuse scuole ed uffici

Viene definito il “Greta Thunberg” della sua città, in riferimento alla giovane attivista svedese che sta portando avanti lo sciopero contro il cambiamento climatico.

Chi è Greta Thunberg? La storia della giovane attivista svedese

Aman ha organizzato è stato uno degli organizzatori nel primo sciopero studentesco di marzo contro il cambiamento climatico, oltre ad aver lanciato una petizione online, “La dichiarazione d’Emergenza climatica nazionale”, che sta punta a raggiungere le 500,000 firme.

“Ho fatto parte anche io dello sciopero climatico di Greta che ha visto i giovani di tutto il mondo saltare la scuola e scendere nelle strade per chiedere azioni contro il cambiamento climatico. Il cambiamento è la più grande minaccia all’umanità e non conosce generi, religioni, colori o credo. Colpirà tutti, anche i più potenti. Il nostro primo sciopero è stato organizzato a marzo e abbiamo deciso di instaurare una “settimana di sciopero globale” dal 20 al 27 settembre di ogni anno fin quando i nostri problemi non verranno risolti”.

Clima, Greta Thunberg: “Avete rubato i miei sogni con le vostre parole vuote” VIDEO sottotitolato

Circa 200,000 studenti in tutta l’India hanno preso parte allo sciopero. Il “guerriero verde”si dice pienamente impegnato a mettere insieme un esercito di giovani volontari per far aumentare la consapevolezza nei confronti del cambiamento climatico.

Sciopero per il clima, oltre 4 milioni in tutto il mondo. Greta Thunberg:”Grazie a tutti!” FOTO-VIDEO

La petizione online proposta da Aman, ha già raggiunto 328,469 firme e continua a crescere ogni minuto, ottenendo il supporto di tutto il mondo.

Smog, livelli letali a New Delhi. Disposto un purificatore d’aria per il Taj Mahal

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago