Good News

Incendi, una donna si getta tra le fiamme per salvare un koala VIDEO

Condividi

Una signora di Long Flat, Australia, si è gettata nel bosco in fiamme per salvare un koala rimasto intrappolato dall’incendio.


Si chiama Toni Doherty, di Long Flat Australia, ed è una signora un po’ avanti con gli anni. Eppure non ha esitato a gettarsi tra le fiamme non appena ha notato un koala rimasto intrappolato in uno dei tanti incendi che sta devastando il sud del paese.

Incendi, l’Australia continua a bruciare. Interi paesi in fuga VIDEO

Appena ha sentito le grida di dolore, l’eroica Toni si è tolta la camicetta e ha avvolto il koala, bagnandolo con dell’acqua. Le immagini del suo eroico salvataggio stanno già facendo il giro del mondo.

Il koala si trova adesso nel Port Macquarie Koala Hospital, dove i veterinari stanno facendo di tutto per curarlo: “L’animale – spiegano – ha mani e piedi gravemente bruciati, ha ustioni sotto le braccia, il suo naso è bruciato e anche un po’ delle sue parti intime. E’ un koala molto vecchio, ma sta mangiando davvero bene e sembra essersi ripreso piuttosto bene.”

Gli incendi hanno finora questo mese ucciso almeno quattro persone, bruciato circa 2,5 milioni di acri di terreno agricolo e distrutto oltre 300 case. In tutto ciò, si teme che siano morti oltre 350 koala.

Incendi, centinaia di koala a rischio: habitat devastati dalle fiamme

Al momento si contano decine di roghi fuori controllo negli stati orientali New South Wales e Queensland, che si è ora esteso al South Australia, con temperature record per novembre fino a 45 gradi. In molta parte dello stato sono state dichiarate condizioni di fuoco ‘catastrofiche’, oggi rimangono chiuse 111 scuole e a molti residenti a rischio è stato intimato di abbandonare le abitazioni.

Il dirigente del Servizio rurale antincendi del South Australia, Brenton Eden, spiega che mentre i vigili del fuoco sono ben preparati, le condizioni attese sono le peggiori registrate da molti anni. Il Servizio dispone di 11 aerei antincendio ad ala fissa, tra cui uno messo a disposizione dal New South Wales, ma le condizioni di vento ne hanno finora impedito il decollo.

Ecco Bear, il cane eroe che aiuta i pompieri a salvare i koala

Intanto in New South Wales, dove bruciano ancora 55 incendi di cui 25 non contenuti, Sydney per il secondo giorno è rimasta avvolta da una cappa di fumo portato dal vento dall’entroterra dopo giorni e giorni di incendi.

(Visited 48 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago