CulturaGood News

Incendi, artista crea una statua con le chiavi degli edifici distrutti in California

Condividi

Dopo il devastante incendio dello scorso anno che ha devastato la città di Paradise in California, l’artista Jessie Mercer ha raccolto le chiavi degli edifici distrutti e le ha trasformate in una fenice in metallo di 360 kg realizzata con 14,000 chiavi, il simbolo della rinascita della città.

Jessie Mercer è solo una dei residenti di Paradise, città colpita dall’incendio Camp lo scorso anno.  Oltre ad aver perso la casa del padre nell’incendio, anche il suo studio d’arte è stato distrutto. Dopo aver visto il padre estrarre le chiavi della propria casa, ha deciso di costruire qualcosa di significativo per tutte le case distrutte. Nel corso dell’ultimo anno, l’artista ha raccolto le chiavi delle abitazioni, chiese, scuole, classi e persino diari distrutti dall’incendio. Raccogliere le chiavi ha unito Jessie e gli altri abitanti di Paradise che le hanno raccontato la loro storia e i loro sentimenti.

Gli incendi stanno devastando la California: dichiarato lo stato d’emergenza

“Avevo bisogno di qualcosa che ci unisse e le chiavi erano l’unica cosa che avevamo in comune dopo aver perso tutto –  ha raccontato Mercer alla CNN – ho detto alle persone di non portare sempre dietro questo oggetto che ricordasse loro cosa hanno perso. Fatemelo trasformare in qualcosa di utile”.

Incendi, Trump accusa il governatore della California e minaccia di tagliare i fondi federali

Jessie ha imparato a saldare e ha creato una fenice fatta unicamente delle chiavi ricevute. Ha raccontato di non aver seguito disegni per le sculture ma semplicemente il proprio cuore. La scorsa settimana, esattamente ad un anno dall’incendio, Jessie ha svelato il suo lavoro a migliaia di californiani increduli: una fenice di metallo di 360 kg realizzata con 14,000 chiavi.

Jessie ha donato il progetto Phoenix Key al Paradise’s Butte Resiliency Center, una struttura che aiuta a ricostruire la comunità e fornisce sostegno ai residenti. Come ringraziamento per il regalo Mercer ha ottenuto le chiavi della città.

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago