Attualità

Incendi USA, oltre 30 morti: Trump in arrivo in California

Condividi

Oltre 30 morti a causa degli incendi che stanno devastando la costa ovest degli Stati Uniti, mentre il presidente Trump è in viaggio verso la California e il suo rivale alla Casa Bianca Joe Biden punta di nuovo il dito contro il cambiamento climatico.

Il bilancio delle vittime degli incendi che hanno devastato la costa occidentale degli Stati Uniti è salito a 33 mentre il National Weather Service ha emesso un “allarme rosso” a causa dei venti forti e siccità in Oregon e in alcune contee della California.

 


Almeno 10 persone sono state uccise nell’ultima settimana in Oregon. I funzionari hanno detto che altre persone sono scomparse durante gli incendi ed è quindi probabile che il numero di vittime aumenti. Ventidue persone sono morte in California dall’inizio di agosto e una persona è stata uccisa nello stato di Washington.


In California, quasi 1 7.000 vigili del fuoco stanno combattendo 29 grandi incendi, secondo il California Department of Forestry and Fire Protection (Cal Fire). Il miglioramento delle condizioni meteorologiche li sta aiutando a ottenere una solida misura di contenimento sulla maggior parte degli incendi.

Più di 4.000 case e altre strutture sono state incenerite solo nello stato nelle ultime tre settimane. Secondo Cal Fire, nello stato sono stati bruciati tre milioni di acri di terra.

 


Il presidente Donald Trump si recherà in California in queste per essere informato sui suoi devastanti incendi, mentre il rivale democratico Joe Biden pianifica un discorso sull’argomento dal Delaware, portando il cambiamento climatico in prima linea nella campagna presidenziale.

Incendi California, dichiarato lo stato di emergenza

Trump si recherà a McClellan Park, in California, per incontrare i funzionari locali e federali per un briefing sugli incendi. Il presidente, da sempre negazionista dell’emergenza climatica, ha accusato la “cattiva gestione delle foreste” come responsabile in parte di questi devastanti incendi.

I tre leader  democratici dell’Oregon, della California e di Washington hanno invece sottolineato che il cambiamento climatico ha svolto un ruolo fondamentale e ci si aspetta che Biden lo sottolinei nel suo discorso.

Il vicepresidente Biden discuterà della minaccia che gli eventi meteorologici estremi rappresentano per gli americani, di come sottolineano l’urgente necessità di affrontare la crisi climatica, e perché dobbiamo creare posti di lavoro sindacali ben retribuiti per costruire infrastrutture più resilienti“, ha detto la sua assistente in una dichiarazione di domenica.

California, incendi in aumento: 60% in più rispetto allo scorso anno

La lotta al cambiamento climatico è una questione chiave e motivante per i giovani e per gli elettori di tendenza progressista che Biden deve presentare per votare alle elezioni del 3 novembre.

È una questione più complicata per alcuni repubblicani, che, nonostante le chiare prove scientifiche della sua esistenza, mettono in dubbio i dati e la necessità di misure ampie e costose per combatterla.

In questo contesto, anche la lotta ai devastanti incendi della Costa Ovest diventa un argomento di discussione politica.

 

 

(Visited 18 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago