Attualità

IMMAGINI CHOC, ANIMALI DROGATI ALLO ZOO PER UN SELFIE

Condividi

Dopo il caso degli orsi di Fasano, visibilmente provati dal caldo, a Lujan Zoo, nei pressi di Buenos Aires, succede ancora di peggio. Gli animali che vedete in queste immagini sono visibilmente drogati e non riescono a reggersi in piedi a causa dei tranquillanti. Il tutto succede per soddisfare la voglia di portare a casa una foto con un leone, una tigre o in generale con un cosiddetto animale pericoloso.

E mentre i visitatori sorridono e improvvisano movenze divertenti, gli animali vengono maltrattati. Sono tantissime le organizzazioni che in Argentina sono contro il giardino zoologico in questione per impedire i selfie con animali selvatici drogati, ma la struttura dal 1994 è privata e non ricevendo sussidi statali, segue normative differenti.  “Con un piccolo sovrapprezzo sul costo del biglietto potete scattare una foto con un animale a scelta”, una frase che fa rabbrividire e dietro cui si nasconde l’ennesima storia di maltrattamento all’interno di uno zoo.

(Visited 192 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago