Riciclo e RifiutiTerritorio

Greta Thunberg, foto dell’attivista negli uffici per disincentivare l’uso della plastica

Condividi

In alcuni uffici di Tel Aviv e Gerusalemme sono state stampate delle foto dell’attivista Greta Thunberg e posizionate vicino agli oggetti di plastica monouso per invogliare gli impiegati a consumare meno plastica possibile.

 


La teenager è conosciuta in tutto il mondo per essere il volto dell’attivismo ambientale. A soli sedici anni Greta Thunberg è diventata la leader della protesta ambientale, sfidando i capi di stato e chiedendo un cambiamento.

Chi è Greta Thunberg? La storia della giovane attivista svedese

Uno dei suoi ruoli meno conosciuti però è quello di osservare “minacciosamente” gli impiegati degli uffici quando utilizzano un cucchiaino di plastica monouso. Le immagini di Greta sono apparse nelle sedi di lavoro di Tel Aviv e Gerusalemme, come racconta la giornalista Allison Kaplan Sommer, come tentativo dei datori di lavoro di ripensare all’utilizzo della plastica.

Le immagini condivise sui social mostrano delle foto di Greta ritratta in una posa non particolarmente allegra, piazzate vicino a posate e bicchieri di plastica.

Greta Thunberg con gli attivisti davanti al palazzo dell’ONU: “Bisogna lottare insieme”

Un’immagine che mostra la sedicenne fissare l’osservatore della foto con la scritta “sei sicuro?”. Un’altra con la frase pronunciata da Greta alle Nazioni Unite “Come osate”.

Clima, Greta Thunberg: “Avete rubato i miei sogni con le vostre parole vuote” VIDEO sottotitolato

Queste immagini possono non essere abbastanza per convincere i lavoratori a non usare più questi materiali ma possono ricordare alle persone che il materiale è dannoso per l’ambiente.

I social media hanno apprezzato quest’idea: “Spero che questo faccia pensare le persone, ho visto una grande montagna di plastica monouso sprecata quando ero in Israele. Perché non usare foto della fauna marina che soffre a causa dell’inquinamento della plastica?”, ha commentato un utente su Instagram.

Tuttavia, non tutti gli impiegati sembrano essere contenti nell’essere giudicati per l’utilizzo di plastica, come mostra un’immagine provocatorio di una foto di Greta coperta da un bicchiere per il caffè.

DiCaprio incontra Greta: “E’ merito suo se sono ottimista sul futuro”

Certamente un modo infallibile per smettere di utilizzare la plastica potrebbe essere quello di smettere di acquistarla. Sostituendo i bicchierini e le posate con tazze di ceramica e cucchiaini di metalli gli impiegati sarebbero costretti ad utilizzare opzioni più ecologiche e ridurre gli sprechi. Fino ad allora, il metodo “Greta” per farti sentire in colpa è consigliato. Ogni azione che prova a salvare il mondo è una buona azione.

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago