Pronto Mario, ci senti? Greenpeace Italia lancia il video “Una telefonata a Mario Draghi”, in cui 12 artisti fingono di stare al telefono con il presidente del Consiglio, ricordandogli che il Recovery Plan è l’occasione per ridisegnare il futuro del nostro Paese e uscire dall’emergenza climatica. #IlPianetaSiSalvaAdAprile #EarthDay

In occasione della Giornata della Terra, Greenpeace Italia lancia il video “Una telefonata a Mario Draghi”, in cui i protagonisti fingono di stare al telefono con il presidente del Consiglio, Mario Draghi.  A lanciare il loro messaggio nel video, diretto dalla regista Chiara Agnello, sono cantanti come Daniele Silvestri, Margherita Vicario, Max Gazzè e Roberto Angelini, il rapper Frankie hi-nrg, la comica Geppi Cucciari, giovanissimi attori come Elvira Camarrone e Christian Roberto, lo youtuber FaviJ e attori affermati come Claudio Santamaria, Alessandro Gassman e Claudio Gioè.

Clima, Draghi al summit dei leader mondiali: “Insieme possiamo vincere questa sfida”

“Tra una settimana il governo dovrà consegnare all’Europa il proprio Piano di ripresa e resilienza (PNRR), una grande occasione di rilancio degli investimenti nel nostro Paese – afferma Chiara Campione, portavoce della campagna #IlPianetaSiSalvaAdAprile di Greenpeace Italia -. Abbiamo bisogno di progetti concreti per un futuro verde, sostenibile ed equo. Occorre un Recovery Plan veramente ambizioso per fermare i cambiamenti climatici e ridisegnare il futuro del nostro Paese. Ci auguriamo che rispetto alle bozze che sono circolate, vaghe e deludenti, il PNRR che verrà presentato lunedì prossimo in Parlamento risponda alla necessità di una vera transizione ecologica”.

Pnrr, Greenpeace al Governo Draghi: “whatever it takes per il pianeta”

Un elenco di dieci punti per una vera transizione ecologica, ovvero un “Next generation in dieci passi”. È quanto ha presentato  Greenpeace Italia con un sit-in promosso il 15 aprile a Roma davanti al Ministero dell’Economia e delle Finanze, ovvero il dicastero centrale per lo smistamento dei fondi per la ripresa che arriveranno dalla Ue. Con la maratona social #IlPianetaSiSalvaAdAprile, Greenpeace chiede a cittadine e cittadini di far sentire la propria voce al governo Draghi.

Articolo precedenteClima, Draghi “Affrontare cambiamento ora per non rimpiangere dopo”
Articolo successivoIn aumento nuovi casi Covid, 360 morti e tasso al 4,4%