Breaking News

“GREEN PRIDE”. PRESENTAZIONE EVENTO E PREMIAZIONE. PALAZZO MADAMA, 27.9.17

Condividi

Redazione online

In occasione della 38ª Giornata Mondiale Del Turismo 2017 e dell’anno internazionale ONU dedicato al turismo sostenibile, la Fondazione UniVerde, con il patrocinio del MiBACT (Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo) e su iniziativa della Sen. Loredana De Petris, organizza il 27 settembre il “Green Pride dell’innovazione per il turismo sostenibile”, efficienza energetica, tecnologie e start up innovative al servizio della sostenibilità.

L’incontro si terrà a  partire dalle ore 10:00 nella Sala degli Atti Parlamentari, Biblioteca del Senato della Repubblica in Piazza della Minerva 38 in Roma.

Interverranno: Sen. Loredana De Petris, Presidente Gruppo Misto Senato della Repubblica; Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente della Fondazione UniVerde e Docente di “Turismo sostenibile” alle Università di Roma “Tor Vergata” e Milano – Bicocca; Francesco Palumbo, Direttore Generale Turismo MiBACT e Pinuccia Montanari, Assessore alla Sostenibilità Ambientale di Roma Capitale.

A presentare le best practice: Giovanni Sanna, Executive Chairman Clhub; Pietro Gorgazzini e Alan Torrisi, Fondatore e co-fondatore Primis; Filippo Ghirelli, Fondatore Genera Holding Group; Samuele Primiceri, Engineering Environmental NH Italia; Francesco Lurago, ‎Performance Marketing & Brand Management Valtur; Sofia Peluso, Sales Director Italy Merriot International e Manuél Gruni, Fondatore di Travel Gram.

Modera l’incontro: Massimo Cicatiello, Vicepresidente Adnkronos.

Interverranno Energy e Corporate Social Responsibility Manager di imprese del settore turistico.

Seguirà consegna dei Green Pride dell’Innovazione per il Turismo sostenibile 2017.

(Visited 131 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago