g7 club clima

L’annuncio dei leader alla fine del vertice in Germania.

I leader del G7, giunto alla sua conclusione in Germania, hanno deciso di creare un ‘club del clima‘ per rafforzare ed estendere la cooperazione nella lotta contro il riscaldamento globale. L’annuncio arriva nella bozza del comunicato finale del vertice.

 

Approviamo gli obiettivi di un Club del clima internazionale, aperto e cooperativo, e lavoreremo per istituirlo entro la fine del 2022. Vogliamo promuovere un’azione urgente, ambiziosa e inclusiva per allinearci ai percorsi di 1,5°C e accelerare l’attuazione dell’Accordo di Parigi” – spiegano i leader del G7 in una nota congiunta – “Ci impegniamo a realizzare un settore stradale altamente decarbonizzato entro il 2030, un settore energetico completamente o prevalentemente decarbonizzato entro il 2035 e a dare priorità a passi concreti e tempestivi verso l’obiettivo di accelerare l’eliminazione graduale dell’energia elettrica nazionale da carbone non abbattuto“.

 

Il cancelliere tedesco Olaf Scholz, che ha fatto gli onori di casa, ha poi spiegato: “Vediamo il futuro del mondo in modo simile. Ed è bene, importante e necessario uno scambio di idee. Sulla protezione del clima, sull’approvvigionamento energetico e sulla lotta alla fame, con il Sud del mondo al vertice“.

 

Scholz ha poi aggiunto: “A Elmau abbiamo concordato di stabilire il Club del clima. Il nostro obiettivo è riunire vari approcci politici. La protezione del clima dovrebbe diventare un vantaggio competitivo, in modo da stimolare sempre più Paesi all’adesione“.

 

Articolo precedenteNarrazioni, il ciclo di dibattiti di Casetta Rossa affronta il tema delle migrazioni
Articolo successivoOmicron 5, il Covid mai così contagioso: i sintomi più comuni e le cure consigliate