Fotovoltaico, in Italia solo il 18,9% energia proviene da rinnovabili

L’Alleanza per il fotovoltaico in Italia ha organizzato un convegno a Roma per confrontarsi con i maggiori attori del settore.

In Italia il 18,9% dell’energia è prodotta da rinnovabili, di questa solo un quarto proviene da fonte solare. Troppo poco per raggiungere gli obiettivi fissati dall’Unione europea che prevedono una riduzione delle emissioni di gas serra tra il 40% e il 55% entro il 2030.

L’Alleanza per il fotovoltaico in Italia ha organizzato un convegno a Roma a palazzo Wedekind per confrontarsi con i maggiori attori del settore. Fondamentale secondo i produttori, affiancare allo sviluppo del fotovoltaico domestico delle grandi centrali in grado di sostituire la produzione di energia da fonti fossili.

Andrea Cristini, portavoce Alleanza per il fotovoltaico in Italia, ha dichiarato a TeleAmbiente: “Oggi si apre un tavolo di confronto tra i vari operatori di settore, politica, la società, per cercare che si cambi passo. Le cose si stanno facendo sicuramente con tempistiche non sufficienti a raggiungere a quelli che devono essere gli obiettivi pro questione climatica ma anche e soprattutto per quanto riguarda il tema del costo dell’energia che oggi più che mai è di attualità.”

Riguardo l’iniziativa del governo francese di imporre che la copertura dei parcheggi sia costituita da pannelli fotovoltaici, Cristini afferma: “Sicuramente sono soluzioni utili però questo può coprire al massimo il 10% di quello che è il reale fabbisogno che abbiamo da fotovoltaico. Abbiamo bisogno anche di utility-scale; grandi impianti che producano energia in maniera massiva per soddisfare le richieste del nostro sistema energetico.”

Articolo precedenteEsce il nuovo disco di Caterina, “In queste stanze piene”, l’artista che dal Trentino sta conquistando l’Italia
Articolo successivoAgroecologia Circolare, Legambiente: “Ricetta per il Made In Italy.