Breaking News

FORMULA E, EPRIX ROMA 14 APRILE 2018. TUTTE LE INFO PER ASSISTERE ALL’EVENTO

Condividi

Roma. Ormai manca veramente poco per l’attesissima tappa a Roma della Formula E. Sabato 14 aprile l’ePrix farà il debutto in Italia e nella Capitale è già scattata l’euforia per l’appuntamento. I biglietti sono esauriti da tempo, i 12 mila tagliandi messi a disposizione sono stati divorati a pochi giorni dalla prevendita. Gli organizzatori però, vista l’elevata richiesta di tagliandi, hanno deciso di realizzare delle zone “prato” aperte gratuitamente al pubblico. “Sarà possibile accedere a delle zone prato all’interno del perimetro del circuito che offriranno una parziale visibilità della pista. In queste zone saranno allestiti maxi-schermi per seguire la gara oltre a zone di intrattenimento e di ristoro da cui poter acquistare cibo e bevande. Per assicurarsi gratuitamente un titolo di accesso si prega di visitare il sito http://info.fiaformulae.com/it/rome/“, si legge nell’annuncio ufficiale. Per chi non dovesse riuscire ad assistere all’evento dal vivo, potrà seguirlo nella diretta integrale dell’intera giornata sui canali Mediaset. Verranno allestite zone accessibili a titolo gratuito, come ad esempio l’E-Village: un padiglione, attorno al Parco del Ninfeo, dove ci saranno stand e divertimenti sia per bambini che per adulti

Sul sito “RomaMobilita.it” è stato pubblicato il piano del comune per consentire l’installazione delle tribune e l’allestimento del circuito all’Eur. Per ospitare l’evento, le autorità competenti hanno disposto la chiusura di alcune strade e deviazioni di percorso per il trasporto pubblico. Ecco nel dettaglio il calendario dal 3 al 22 aprile.

3-7 aprile

A causa dei lavori per la realizzazione del circuito di Formula E le linee 703, 703L e 707 deviano su viale Beethoven e viale Europa.


8-12 aprile

Il capolinea di piazza dell’Agricoltura viene spostato in piazzale Sturzo. Le linee 170, 703, 703L, 707, 708, 762, 763, 764, 767, 777, 778, 779, 788 limitano il percorso a piazzale Sturzo con salita e discesa alla fermata di viale Beethoven. Proseguono le deviazioni delle linee 703, 703L e 707 per viale Europa e via Beethoven.


12-16 aprile 

DALLE 20:30 DEL 12 APRILE ALLE 5:30 DEL 16 APRILE

Per la chiusura di via Cristoforo Colombo le linee bus 30, 130F, 170, 714, 791, n2 e n3 deviano:

– in direzione esterna su val Fiorita, Tupini, Europa, Beethoven e America

– in direzione Centro su viale America, viale dell’Arte e via Laurentina

Per la chiusura di viale Europa le linee bus 044, 070, 071, 31, 671, 700, 703, 703L, 705, 706, 707, 709, 762, 763, 764, 767, 771, 779, 780, 789, C7, C8, n21 transiteranno su viale America.

La linea bus 670 subirà deviazioni di minore entità.

Prosegue la chiusura del capolinea di piazza Agricoltura: le linee 170, 703, 703L, 707, 708, 762, 763, 764, 767, 777, 778, 779, 788 limitano il percorso a piazzale Sturzo. Proseguono le deviazioni delle linee 703, 703L e 707 per viale America e via Beethoven.


16-17 aprile 

Il capolinea di piazza dell’Agricoltura rimane chiuso: le linee 170, 703, 703L, 707, 708, 762, 763, 764, 767, 777, 778, 779, 788 limitano il percorso a piazzale Sturzo. Le linee 703, 703L e 707 tornano su viale Europa e via Beethoven.


18-22 aprile 

Torna attivo il capolinea di piazza dell’Agricoltura dalle 5:30 del 18 aprile. Rimangono deviate solo le linee 703, 703L e 707 su viale Europa e via Beethoven per la chiusura di viale della Letteratura e viale della Pittura.

(Visited 238 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago