Breaking News

F1: PRESENTATA SF71H, LA NUOVA FERRARI 2018. LE INFORMAZIONI

Condividi

Formula 1. E’ stata svelata a Maranello la nuova Ferrari per il mondiale 2018 di Formula 1. Si chiama SF71H la nuova monoposto con cui Vettel e Raikkonen proveranno a strappare il titolo alla Mercedes per riportarlo in Italia dove manca ormai dal 2007. Per quanto riguarda il colore, il rosso tipico della Ferrari è più scuro con qualche tocco di grigio sulle fiancate.  La piccola “vela” nel retrotreno è bianca con il tricolore. Rosso anche l’Halo ( il sistema di sicurezza che protegge la testa del pilota) , così come le ali anteriori e posteriori.

Rispetto alla SF70H del 2017, l’interasse è stato leggermente modificato, rivedendo sia gli ingombri laterali che il sistema di raffreddamento. Le sospensioni mantengono lo schema collaudato che vede il puntone (push-rod) all’anteriore e il tirante (pull-rod) al posteriore, ma sono state aggiornate sfruttando l’esperienza della prima stagione con le gomme più larghe.

Il programma
Dopo la presentazione di oggi, la SF71H viene portata sul Circuit de Catalunya, presso Barcellona, dove domenica 25 è previsto un “filming day” prima dell’inizio, lunedì 26, dei test veri e propri. La prima sessione durerà fino a giovedì 1 marzo; la seconda, sulla stessa pista, si terrà dal 6 al 9 marzo.

(Visited 368 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago