Formula E, tornano a Roma le monoposto elettriche. Tutte le novità

Torna la Formula E a Roma. Onorato: “Lo sviluppo dei motori della Formula E è alla base dello sviluppo delle case costruttrici. Più c’è ricerca su queste macchine più poi la ricerca viene applicata nella quotidianità dalle case costruttrici”.

La Formula E torna a Roma e quest’anno insieme alle vetture ci sarà anche il pubblico in presenza. Il 9 e 10 aprile le strade dell’Eur ospiteranno il campionato mondiale disputato da auto elettriche. 22 le monoposto in gara e per la prima volta ci sarà un pilota italiano a competere per il titolo, Antonio Giovinazzi.

RomaNatura-AS Roma, Maurizio Gubbiotti: “Accordo importante, ecco cosa prevede”

Tutte le novità

Alejandro Agag, presidente del campionato di Formula E, ha annunciato che l’anno prossimo ci sarà una intera squadra italiana a gareggiare sul tracciato di 3,385 km. La tappa italiana della Formula E rimane un’occasione per la città di tornare a godere dei grandi eventi.

Roma, città dei 15 minuti: il convegno al Campidoglio

Alessandro Onorato, Assessore Sport, Turismo, Grandi Eventi Roma Capitale: “I grandi eventi sono molti utili per promuovere una città nel mondo, c’è il ritorno del grande pubblico e poi ci sono due fattori: quello dello spettacolo; gran premio, pubblico, indotto per la città, e poi c’è l’aspetto tecnologico e della transizione ecologica, ricordiamo che lo sviluppo dei motori della Formula E è alla base dello sviluppo delle case costruttrici. Più c’è ricerca su queste macchine più poi la ricerca viene applicata nella quotidianità dalle case costruttrici”.

Articolo precedenteEnergia solare, dal fotovoltaico sui tetti delle case alle comunità nelle aziende agricole. Ecco tutte le destinazioni
Articolo successivoRoma, distrutta dai vandali la Casa della Cultura intitolata a Gigi Proietti