Scienza e Tecnologia

SERIE A, FORMAZIONI. INTER-MILAN 20.45. NAPOLI VINCE, JUVE PERDE

Condividi

Di Davide Allegri. Roma. Tutto esaurito a San Siro per il derby di questa sera. Quasi cinque milioni d’incasso: è il nuovo primato per il calcio italiano. Insomma Inter – Milan è gia uno show ancor prima di scendere in campo. Derby della Madonnina numero 217, ultimo successo nerazzurro risale al 13 settembre 2015, mentre i rossoneri non vincono un derby in trasferta da sette anni. Spalletti non avrà a disposizione Brozovic, al suo posto è pronto Joao Mario. Borja Valero davanti la difesa, ballottaggio per la fascia sinistra tra Nagatomo e Dalbert. Montella, obbligato dall’infortunio di Kalinic, si affida ad Andrè Silva in coppia con Suso. Bonaventura mezz’ala con Borini esterno destro.

Il Napoli ha steso la Roma allungando sulla Juventus, che è stata battuta all’Allianz Stadium dalla Lazio. È bastato un gol di Insigne al 20’ del primo tempo a regalare l’ottava vittoria consecutiva alla squadra di Sarri che sale a 24 punti in classifica. Un Napoli pragmatico e fortunato, salvato in due occasioni dal palo di Fazio e la traversa di Dzeko e, una Roma troppo passiva nel primo tempo. Primo posto solitario e Juve lontana cinque punti. I bianconeri sono crollati in casa contro una super Lazio, capace di ribaltare il momentaneo vantaggio di Douglas Costa grazie al solito Ciro Immobile. Una doppietta che proietta la Lazio al momentaneo secondo posto in classifica regalando una vittoria a Torino che mancava ormai da quindici anni. I bianconeri hanno tanto da recriminare: una traversa di Higuain, palo di Dybala e rigore al 97’ fallito nuovamente dal 10 juventino. La Juventus non perdeva in casa dall’agosto 2015.

Il programma completo della domenica.

12.30 Fiorentina – Udinese (diretta tv esclusiva Sky)

15.00 Bologna – Spal (diretta tv esclusiva Sky)

15.00 Cagliari – Genoa (diretta tv Sky e Mediaset Premium)

15.00 Crotone – Torino (diretta tv esclusiva Sky)

15.00 Sampdoria – Atalanta (diretta tv esclusiva Sky)

15.00 Sassuolo – Chievo Verona (diretta tv esclusiva Sky)

20.45 Inter – Milan (diretta tv Sky e Mediaset Premium)

 

Probabili formazioni:

FIORENTINA (4-2-3-1): Sportiello; Gaspar, Pezzella, Astori, Biraghi; Badelj, Veretout; Eysseric, Thereau, Chiesa; Simeone; All.: Pioli.

UDINESE (4-3-3): Bizzarri; Widmer, Angella, Nuytinck, Samir; Fofana, Barak, Jankto; De Paul, Maxi Lopez, Lasagna; All.: Del Neri.

 

BOLOGNA (4-3-2-1): Mirante; Mbaye, Helander, Gonzalez, Masina; Donsah, Pulgar, Poli; Verdi, Palacio; Petkovic; All.: Donadoni.

SPAL (3-5-2): Gomis; Salamon, Vicari, Felipe; Lazzari, Schiattarella, Viviani, Mora, F. Costa; Paloschi, Antenucci; All.: Semplici.

 

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Padoin, Andreolli, Pisacane, Capuano; Ionita, Cigarini, Barella; Joao Pedro; Sau, Pavoletti; All.: Rastelli.

GENOA (3-4-2-1): Perini; Izzo, Rossettini, Zukanovic; Rosi, Bertolacci, Miguel Veloso, Laxalt; Ricci, Taarabt; Galabinov; All.: Juric.

 

CROTONE (4-4-2): Cordaz; Sampirisi, Ajeti, Ceccherini, Martella; Rohden, Mandragora, Barberis, Stoian; Trotta, Budimir; All.: Nicola.

TORINO (4-2-3-1): Sirigu; Ansaldi, N’Koulou, Moretti, Molinaro; Baselli, Rincon; Iago Falque, Ljajic, Niang; Sadiq; All.: Mihajlovic.

 

SAMPDORIA (4-3-1-2): Puggioni; Bereszynski, Sikvestre, Regini, Strinic; Verre, Torreira, Praet; Ramirez; Zapata, Quagliarella; All.: Giampaolo.

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Masiello, Caldara, Palomino; Hateboer, Freuler, Cristante, Spinazzola; Ilicic; Petagna, Gomez; All.: Gasperini

 

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Cannavaro, Acerbi; Peluso, Magnanelli, Sensi, Duncan; Berardi, Falcinelli, Matri; All.: Bucchi.

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Tomovic, Dainelli, Gamberini, Cacciatore; Bastien, Radovanovic, Castro; Birsa; Inglese, Pucciarelli; All.: Maran.

 

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Nagatomo; Gagliardini, Borja Valero; Candreva, Joao Mario, Perisic; Icardi; All.: Spalletti.

MILAN (3-5-1-1): G. Donnarumma; Musacchio, Bonucci, Romagnoli; Borini, Kessiè, Biglia, Bonaventura, Rodriguez; Suso; André Silva; All.: Montella.

(Visited 197 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago