Roma

Fiumicino, al via la stagione balneare: vietato fumare in spiaggia

Condividi

Nel rispetto delle prescrizioni anti-Covid riparte la stagione balneare sul litorale del Comune di Fiumicino con alcune novità annunciate dal sindaco Montino: vietato fumare in spiaggia, stop a kite-surf in alcune zone e confermate la spiaggia per naturisti e quella libera per i cani. 

Da sabato 15 maggio fino al 26 settembre, come da possibilità indicata dalla conferenza Stato/Regioni, riparte la stagione balneare sul litorale del Comune di Fiumicino e su tutte le spiagge, sia libere che in concessione, “è vietato fumare. E’ consentito farlo solo nelle apposite aree attrezzate, se presenti“, scrive su Facebook il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino.

Fiumicino, i pescatori a caccia di plastica da riciclare: l’annuncio di Zingaretti

Nella nuova ordinanza da me firmata – aggiunge su Facebook il sindaco – abbiamo indicato queste date, anche in considerazione del fatto che con la destagionalizzazione, da noi approvata lo scorso anno, gli stabilimenti possono comunque già avviare quasi tutte le attività, escluse quelle di balneazione. Chi non avesse ancora fatto richiesta, può farlo attraverso una procedura semplificata. Ovviamente tutte le attività devono essere fatte nel rispetto delle prescrizioni anti-Covid indicate dal decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri. L’ordinanza si applica a tutti coloro che gestiscono qualsiasi tipo di struttura destinata alla balneazione, dagli stabilimenti balneari alle spiagge libere attrezzate, ma anche a chi frequenta le spiagge libere”.

La balena grigia Wally continua il suo viaggio: avvistata a Fiumicino

Tra le novità di quest’anno “l’assenza della spiaggia per kite surf nella zona E, compresa tra Focene e Fregene, a causa dell’erosione della costa. Rimangono in vigore invece quelle comprese tra Fregene e Maccarese e tra Passoscuro e Palidoro. Confermate anche la spiaggia per naturisti e quella libera per i cani. La prima è compresa nel tratto di litorale tra Fiumicino e Focene: circa 600 metri alle spalle della pineta di Focene, compresi tra via del Pesce Luna e 200 metri a sud della spiaggia antistante il radar aeroportuale. La seconda, invece, è nel tratto di litorale di circa 300 metri, dalla fine dell’abitato di Passoscuro verso Palidoro. Le strutture balneari saranno aperte al pubblico tra le 8 e le 20, con il servizio di assistenza e salvataggio garantito tra le 9 e le 19“.

Mareggiata a Fiumicino, Costa: “Il mare ci restituisce ciò che buttiamo” VIDEO

“Deve essere garantita alla spiaggia e ai servizi l’accessibilità per le persone con disabilità, con apposita segnalazione. Le manifestazioni, sia sportive che ricreative, potranno svolgersi compatibilmente con le misure di contenimento emanate dal Governo e dalla Regione, nel rispetto di quanto previsto dalla normativa emanata in materia di emergenza sanitaria da Covid-19. Sulle spiagge libere vige il divieto di assembramento e l’obbligo del distanziamento personale di almeno un metro tra le persone”, conclude.

(Visited 13 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago