Home Animali Finlandia, orrore negli allevamenti di volpi da pelliccia

Finlandia, orrore negli allevamenti di volpi da pelliccia

Finlandia, orrore negli allevamenti di volpi da pelliccia

Un’inchiesta dell’associazione “Oikeutta Eläimille” ha scoperto animali rinchiusi in gabbie minuscole, bestioline infreddolite e cuccioli sanguinanti.

Animali rinchiusi in gabbie minuscole, bestioline infreddolite e cuccioli sanguinanti. Sono alcune delle immagini dell’ultima inchiesta dell’associazione “Oikeutta Eläimille” (OE) girate in sei allevamenti di volpi da pelliccia nella Regione di Ostrobotnia, in Finlandia, tra giugno e novembre 2022. Gli ambientalisti hanno scoperto un vero e proprio inferno con i popolari mammiferi obbligati a vivere al buio in strutture fatiscenti.

Le immagini mostrano animali con infezioni oculari, lesioni alle orecchie, zampe deformate e code ferite. Ci sono poi volpi artiche di dimensioni enormi con pelle ripiegata sugli occhi. Un cucciolo mangia addirittura la testa del suo fratellino morto“, ha commentato il team di “Oikeutta Eläimille“.

Dopo un’esistenza tra le sbarre, i macellai sono soliti uccidere gli esemplari per trasformarli in pellicce.