Cultura

TUTTI I FILM DEL WEEKEND, COSA VEDERE AL CINEMA

Condividi

Film weekend. Ecco tutti i film da vedere nelle sale cinematografiche italiane nel fine settimana.

 

A casa tutti bene

Data di uscita: 14/02/2018. Genere: Commedia, Drammatico. Nazionalità: Italia. Anno: 2018. Durata: 105  minuti

Regia di Gabriele Muccino.

Con Stefano Accorsi, Carolina Crescentini, Elena Cucci.

In 461 sale cinema.

Pietro e Alba festeggiano il loro cinquantesimo anniversario. Insieme ai figli, nipoti, zie e cugine s’imbarcano per un’isola del Sud. In quel luogo ameno, in cui Pietro e Alba hanno speso il loro tempo più bello, si riunisce una famiglia sull’orlo di una crisi di nervi.

 

 

Black Panther

Data di uscita: 14/02/2018. Genere: Azione, Fantascienza, Drammatico. Nazionalità: Usa. Anno: 2018. Durata: 135 minuti.

Regia di Ryan Coogler.

Con Chadwick Boseman, Michael B. Jordan, Andy Serkis.

In 443 sale cinema.

Il Wakanda, una nazione dell’Africa centro-Orientale, si nasconde agli occhi del mondo. In apparenza Paese povero di risorse e speranze, nei fatti il più tecnologicamente avanzato del mondo, grazie alla presenza del vibranio, minerale alieno dalle inimmaginabili potenzialità.

 

 

La Forma dell’acqua – The Shape of Water

Data di uscita: 14/02/2018. Genere: Drammatico, Fantasy, Sentimentale. Nazionalità: Usa. Anno: 2017. Durata: 119 minuti.

Regia di Guillermo del Toro.

Con Sally Hawkins, Octavia Spencer, Michael Shannon.

In 312 sale cinema.

Una giovane donna muta, Elisa, lavora in un laboratorio scientifico di Baltimora dove gli americani combattono la guerra Fredda. In un mondo di mostri dall’aspetto rassicurante, scopre che in laboratorio vive in cattività una creatura anfibia di grande intelligenza e sensibilità, di cui Elisa s’innamorerà.

 

 

L’ultima discesa

Data di uscita: 08/02/2018. Genere: Drammatico, Thriller. Nazionalità: Usa. Anno: 2017. Durata: 98 minuti.

Regia di Scott Waugh.

Con Josh Hartnett, Mira Sorvino, Sarah Dumont.

In 90 sale cinema.

Eric LeMarque, un ex giocatore di hockey professionista, dopo aver causato un incidente automobilistico fugge sulle montagne in cerca di adrenalina facendo dello snowboard. Dovendo fare i conti con una dipendenza da metanfetamine e una vita che gli sta sfuggendo di mano, Eric decide di prendersi un giorno per staccare, ignorando i numerosi avvertimenti sull’imminente arrivo di una tempesta.

 

 

San Valentino Stories

Data di uscita: 14/02/2018. Genere: Commedia. Nazionalità: Italia. Anno: 2018. Durata: 100 minuti

Regia di Antonio Guerriero, Emanuele Palamara.

Con Luigi Esposito, Rosario Morra, Denise Capezza.

In 52 sale cinema.

Unico protagonista, l’amore,  raccontato in diversi modi, dove la città di Napoli e il suo mare, contaminano le storie e i suoi protagonisti.

 

 

CINQUANTA SFUMATURE DI ROSSO

Data di uscita 08/02/2018. Genere drammatico. Nazionalità Usa. Anno 2018. Durata 101 minuti circa.

Regia di JamesFoley.

Con Dakota Johnson, Jamie Dornan, Eric Johnson, Eloise Mumford, Rita Ora.

In 427 Sale cinema

L’ultimo capitolo della trilogia tratta dai libri di E.L. James

 

 

ORE 15:17 – ATTACCO AL TRENO

Data di uscita 08/02/2018. Genere drammatico. Nazionalità Usa. Anno 2018. Durata 94 minuti circa.

Regia di Clint Eastwood.

Con Anthony Sadler, Alek Skarlatos, Spencer Stone, Jenna Fischer, Judy Greer,

In 329 Sale cinema

21 agosto 201, tre giovani americani in viaggio attraverso l’Europa, sventano un tentato attacco terroristico sul treno Thalys n.9364.

 

 

I PRIMITIVI

Data di uscita 08/02/2018. Genere Animazione. Nazionalità Gran Bretagna – Francia. Anno 2018. Durata 89 minuti circa.

Regia di Nick Park.

Con Riccardo Scamarcio, Paola Cortellesi, Salvatore Esposito, Claudio Gregori, Gabriele Rubini.

In 234 Sale cinema

Dug, un giovane cavernicolo che vive nella foresta, insieme alla sua tribù, ancorata allo stile di vita dell’Età della Pietra si ritroverà a dover fare i conti con un gruppo di guerrieri già entrati pienamente nell’Età del bronzo che vogliono cacciarli dalle loro terre.

 

 

THE POST

Data di uscita 01/02/2018. Genere drammatico. Nazionalità Usa. Anno 2017. Durata 118 minuti circa.

Regia di Steven Spielberg.

Con Meryl Streep, Tom Hanks, Sarah Paulson, Bob Odenkirk, Tracy Letts.

In 517 Sale cinema

Un thriller politico che racconta la storia dietro la pubblicazione dei “Quaderni del Pentagono”, agli inizi degli anni settanta sul Washington Post. La storia dell’occultamento dei documenti top secret sulle strategie e i rapporti del governo degli Stati Uniti con il Vietnam che tra gli anni quaranta e sessanta innesca una battaglia senza precedenti in nome della trasparenza e della libertà di stampa.

 

 

MAZE RUNNER: LA RIVELAZIONE

Data di uscita 01/02/2018. Genere Azione–Thriller – Fantascienza. Nazionalità Usa. Anno 2018. Durata 142 minuti circa.

Regia di Wes Ball.

Con Dylan O’Brien, Thomas Sangster, Kaya Scodelario.

In 360 Sale cinema

Terzo capitolo della saga per ragazzi basata sui romanzi di James Dashner. In Maze Runner: La rivelazione, vediamo Thomas ed i Radurai unire le forze con i ribelli del “Braccio Destro” per salvare l’amico Minho, rapito durante lo scontro a fuoco dalle truppe del W.C.K.D.

 

 

L’UOMO SUL TRENO – THE COMMUTER

Data di uscita 25/01/2018. Genere Azione–Thriller. Nazionalità Usa. Anno 2018. Durata 104 minuti circa.

Regia di Jaume Collet-Serra.

Con Liam Neeson, Vera Farmiga, Dean-Charles Chapman.

In 318 Sale cinema

Racconta una corsa contro il tempo, una caccia serrata sui binari in cerca di un misterioso sconosciuto. Ogni giorno, da dieci anni, l’assicuratore Michael McCauley sale su un treno di pendolari per andare al lavoro.

 

 

SONO TORNATO

Data di uscita 01/02/2018. Genere commedia. Nazionalità Italia. Anno 2018. Durata 100 minuti circa.

Regia di Luca Miniero.

Con Massimo Popolizio, Frank Matano e Stefania Rocca.

In 399 Sale cinema

Seguendo le orme di “Lui è tornato”, il film tedesco che immagina Hitler a spasso per la Berlino dei giorni nostri, il nostrano “Sono tornato”, vede uno smarrito Benito Mussolini riapparire in piazza Vittorio, nella Roma dei giorni nostri, con la divisa sporca e il volto tumefatto.

 

 

CHIAMAMI COL TUO NOME

Data di uscita 25/01/2018. Genere Drammatico. Nazionalità Francia – Usa. Anno 2017. Durata 132 minuti circa.

Regia di Luca Guadagnino.

Con Armie Hammer, Timothée Chalamet, Michael Stuhlbarg, Amira Casar, Esther Garrel.

In 167 Sale cinema

Estate 1983, Elio Perlman, un diciassettene italoamericano di origine ebraica, vive con i genitori nella loro villa del XVII secolo. Un giorno li raggiunge Oliver, uno studente ventiquattrenne che sta lavorando al dottorato con il padre di Elio, che  viene immediatamente attratto da questa presenza che si trasformerà in un rapporto che cambierà profondamente la vita del ragazzo.

 

 

L’ORA PIU’ BUIA – DARKEST HOUR

Data di uscita 18/01/2018. Genere Biografico–Drammatico–Storico-Guerra. Nazionalità Gran Bretagna. Anno 2017. Durata 114 minuti circa.

Regia di Joe Wright.

Con Gary Oldman, Kristin Scott Thomas, Lily James.

In 316 Sale cinema

Ambientato all’inizio della Seconda guerra mondiale, l’ora più buia cui fa riferimento il titolo è il momento cruciale della scelta, da parte del Primo ministro britannico Winston Churchill tra l’armistizio con la Germania nazista e l’intervento nel conflitto armato.

 

 

BIGFOOT JUNIOR

Data di uscita 25/01/2018. Genere Animazione. Nazionalità Belgio Francia. Anno 2017. Durata 92 minuti circa.

Regia di Jeremy Degruson, Ben Stassen.

Con Christopher L. Parson, Marieve Herington, Joe Ochman.

In 224 Sale cinema

Una nuova emozionante avventura animata con protagonista il temerario figlio di Bigfoot, Adam, che non ha mai conosciuto suo padre. Quando un giorno scova una pista che può condurlo dal genitore scomparso, il ragazzino spettinato si inoltra nel folto della foresta alla ricerca di una creatura magica e leggendaria.

(Visited 108 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago