AttualitàEconomiaPolitica

Farm to Fork approvata dal Parlamento Ue. Eleonora Evi: “Passo decisivo verso un sistema alimentare più sostenibile”

Condividi

Farm to Fork, il Parlamento europeo approva la risoluzione sulla strategia. Soddisfatta Eleonora Evi, eurodeputata dei Verdi: “Passo decisivo verso un sistema alimentare più sostenibile”.

L’esito del voto del Parlamento europeo sulla Risoluzione relativa alla Strategia Farm to Fork (dal campo alla tavola) è senza dubbio incoraggiante. Con questo voto il Parlamento esprime il suo forte supporto agli obiettivi di maggiore sostenibilità ambientale proposti dalla Commissione nell’ambito del Green Deal europeo per il settore agricolo, chiedendo che questi diventino giuridicamente vincolanti” – dichiara l’eurodeputata Eleonora Evi, co-portavoce nazionale di Europa Verde.

 

Dopo che le istituzioni europee hanno fallito l’obiettivo di una politica agricola comune all’altezza delle sfide poste dalla crisi climatica e dalla perdita di biodiversità – aggiunge Eleonora Evila strategia Farm to Fork si configura come un’occasione imperdibile per rendere più sostenibile il sistema alimentare europeo, riducendo l’uso di pesticidi e di antibiotici in agricoltura, gli sprechi alimentari a tutti i livelli della catena di approvvigionamento, aumentando la superficie agricola dedicata alla biodiversità e quella dedicata al biologico e favorendo la transizione verso diete più sane e sostenibili, riducendo il consumo di carne e prodotti animali“.

 

Questo voto assume un significato ulteriore in virtù degli ignobili tentativi messi in atto dalle grandi industrie per screditare la strategia Farm to Fork attraverso una narrazione del terrore priva di qualsiasi fondamento scientifico. Sono felice che alla fine, a dispetto dei tentativi dei partiti di destra di indebolire il testo, abbiano prevalso il buonsenso e la consapevolezza che i costi di un mancato intervento, in termini ambientali ed economici, non sono più sostenibili. Consegniamo alla Commissione indirizzi ambiziosi ma più che mai necessari, che dovranno orientarla nel realizzare la transizione ecologica del nostro sistema alimentare” – conclude Evi.

(Visited 47 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago