Home Attualità Attivisti XR in azione per San Valentino a Torino, Milano e Bologna:...

Attivisti XR in azione per San Valentino a Torino, Milano e Bologna: “Governo e clima: amore tossico”

Attivisti XR in azione per San Valentino a Torino, Milano e Bologna Governo e clima amore tossico

Blitz di San Valentino a Torino, Milano e Bologna da parte degli attivisti di Extintion Rebellion: “Governo e clima: amore tossico”.

Nel giorno di San Valentino, gli attivisti di Extintion Rebellion hanno denunciato l’ipocrisia del Governo e delle Regioni su crisi climatica e distruzione degli ecosistemi con azioni congiunte in diverse città italiane. A finire nel mirino degli ambientalisti la Cassa Depositi e Prestiti di Torino, la Regione Lombardia a Milano e piazza Nettuno a Bologna.

Blitz a Torino, Cassa Depositi e Prestiti cosparsa di fieno e sabbia

L’ingresso di via Corte d’Appello, nel centro del capoluogo piemontese, è stato cosparso di fieno e sabbia – simboli della siccità – ed è stato srotolato lo striscione con la scritta “Governo e clima: amore tossico”.

“Siamo qua a denunciare l’amore tossico dei governi che dicono di amare la terra, il pianeta e il territorio, ma in realtà agiscono in modo contrario”, spiega Arianna, una delle attiviste.

Secondo gli ambientalisti “la Cassa Depositi e Prestiti partecipa nelle azioni di Eni e Snam che hanno il controllo sui fondi per il ‘Piano Mattei’ per puntare a rendere l’Italia un hub del gas quando sappiamo che la domanda di gas è in calo dal 2005. Questo va in netta contrapposizione con quello che gli scienziati dicono che dobbiamo fare verso la crisi climatica, cioè cercare il prima possibile di raggiungere le zero emissioni e la decarbonizzazione”, concludono gli attivisti del Extinction Rebellion.

A Milano un cuore di letame davanti alla regione Lombardia

A Milano invece, gli attivisti hanno lasciato un cuore di letame davanti all’ingresso del Pirellone, sede del Consiglio regionale della Lombardia, esponendo uno striscione con lo stesso messaggio di Torino.

Attiviste nude Bologna per San Valentino: “Ma quale amore su un pianeta tossico?”

In piazza Nettuno nel cuore di Bologna, le attiviste di Extinction Rebellion hanno manifestato nude per denunciare le politiche climatiche del governo italiano e la violenza di genere diffusa, riportando disegni di alberi sulla pelle e la scritta “Il nostro corpo, la nostra terra” e alle spalle lo striscione “Ma quale amore su un pianeta tossico?”, mentre un simbolico Cupido con tanto di ali le colpiva con frecce “avvelenate”.