Expo 2030, Roma sconfitta: il commento di Alfonso Pecoraro Scanio

A Rapporto Mondo è intervenuto Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente della Fondazione UniVerde, per commentare la sconfitta di Roma alla corsa per l’assegnazione dell’Expo2030

Alla fine la decisione è arrivata: l’Expo2030 si farà a Riad. Oltre alla capitale dell’Arabia Saudita in corsa erano rimaste anche Roma e Busan in Corea del Sud. Roma partiva sfavorita rispetto a Riad perché diversi governi avevano già annunciato che il loro voto sarebbe andato proprio al Paese arabo ma la speranza per l’Italia era arrivare al ballottaggio.

Infatti se Riad non avesse raggiunto i due terzi dei voti al primo turno, le prime due classificate se la sarebbero giocata allo spareggio e Roma aveva puntato tutto su questa eventualità. Un problema che non si è posto non solo perché Riad ha di fatto stracciato le altre due concorrenti raggiungendo quota 119 voti, oltre i due terzi dei votanti, ma anche perché Roma non è neanche riuscita ad arrivare seconda. Le medaglia d’argento, con 29 voti, è andata a Busan, mentre la Capitale italiana si è fermata a quota 17.

Una sconfitta totale, dunque, quella di Roma. Se da una parte vittoria di Riad era quasi certa perché il Paese arabo si è speso molto anche in termini di investimenti per convincere gli altri Paesi ad assegnare all’Arabia Saudita l’Esposizione Universale che si terrà nel 2030, dall’altra parte Roma comunque è arrivata terza contro Busan che non aveva senz’altro la potenza di fuoco dei petroldollari messi sul piatto dagli arabi.

Nel day after è cominciata l’analisi della sconfitta. Tra i commenti più duri c’è quello del presidente del Comitato promotore, l’ambasciatore Giampiero Massolo che ha detto: “Vale il principio dell’interesse immediato, vale il principio della deriva mercantile“. Sul fronte politico le opposizioni si scagliano contro il governo “colpevole” di essersi sfilato dalla competizione e di aver portato in basso la credibilità dell’Italia nel mondo.

Sul tema Expo2030 e la sconfitta di Roma è intervenuto il Presidente della Fondazione UniVerde Alfonso Pecoraro Scanio a Rapporto Mondo, il programma di approfondimento TeleAmbiente condotto da Bianca Damato e Mario Messina.