Expo Rotary Plastic Free, dal 19 al 21 maggio una tre giorni per salvare i fiumi

48
0

Torna Expo Rotary Plastic Free nell’ambiente. L’edizione 2022 si tiene dal19 al 21 maggio.

Per salvare i mari dalla minaccia dei rifiuti occorre “adottare i nostri fiumi” prendendosene cura da subito, formando e sensibilizzando le generazioni presenti e future sulle tematiche di sostenibilità e salvaguardia.

Si tratta di un’iniziativa  condivisa da numerosi Club Rotary del Distretto Rotary 2080, Ideata dal Rotary Club Roma Foro Italico, in collaborazione con la Regione Lazio Ufficio di Scopo  piccoli comuni e contratti di Fiume,  Agenda Tevere, Castalia Operations srl , SEADS Sea Defence Solutions, River Cleaning, insieme all’associazione Marevivo Onlus IYFR Fellowshiph Rotariana dello Yachting flotta di Roma, Plastic Free Waters ed infine  patrocinata da  Roma Capitale Municipio  II,  Guardia Costiera Capitaneria di Porto Roma Fiumicino, COREPLA, Fondazione per lo sviluppo Sostenibile , Mediterraneum Acquario di Roma.

La prima giornata si è tenuta a Fiumicino dove si è dibattuto sul tema dei Contratti di Fiume e su come evitare che le microplastiche, che inquinano i fiumi, raggiungano i mari entrando così nella catena alimentare.

Il secondo giorno si è aperto presso l’Acquario di Roma con il progetto Bamboo Revolution in FRACH progetto Leonardo, che ha proposto una sfilata in abiti ecosostenibili e una mostra di pittura sul tema dell’inquinamento ambientale. Nel pomeriggio si è dibattuto di
riciclo e sono stati presentati i prodotti innovativi creati da delle
start up per non inquinare.

La tre giorni si chiude sabato presso il Grand Hotel Gianicolo Roma con la tavola rotonda dal titolo: “Il ruolo fondamentale di un giornalismo rivolto alla tutela ambientale”.

Articolo precedenteGiornata delle api, le 10 azioni che possiamo fare per salvare gli insetti impollinatori
Articolo successivoAlghero, la laguna del Calich fonte di reddito per la comunità locale