ETRURIA, VEGAS AMMETTE: “PARLAI CON BOSCHI”

Etruria, Vegas ammette: “parlai con Boschi”. “Sì, ho parlato con l’allora ministro Boschi di Banca Etruria”. A dirlo, il presidente della Consob Giuseppe Vegas, rispondendo a una domanda di un parlamentare durante la sua audizione in Commissione d’inchiesta sulle banche, spiegando poi che l’allora ministro delle Riforme espresse «un quadro di preoccupazione perché a suo avviso c’era la possibilità che Etruria venisse incorporata dalla Popolare di Vicenza e questo era di nocumento per la principale industria di Arezzo che è l’oro».

«Io – aggiunge poi Vegas – le risposi che Consob non era competente sulle scelte di aggregazione delle banche».

“Chiese lei di vedermi” – ha precisato il presidente Consob.

Non ricorda di preciso, ma l’incontro tra il presidente della Consob Giuseppe Vegas e il ministro Maria Elena Boschi “dev’esser stato ad aprile 2014”.

«Boschi mi disse in un’altra occasione che suo padre sarebbe diventato vice presidente» – aggiunge poi.

“Nel 2012-2013 – spiega il vice dg della Consob Giuseppe D’Agostino – Banca Etruria ha operato e sollecitato il pubblico risparmio attraverso offerte, in assenza di un quadro informativo corretto e completo circa la reale situazione di criticità in cui si trovava”.

«Le operazioni per complessivi 320 milioni di euro – aggiunge poi – sono state effettuate, tacendo le rilevanti criticità e anomalie».

«Criticità – aggiunge D’Agostino – di cui Etruria aveva avuto piena consapevolezza, anche a seguito delle indicazioni ricevute da Bankitalia,già a partire da luglio 2012».

Ufficiale: Boschi si è occupata di Banca Etruria. Più di una volta. Così come appena confermato da Giuseppe Vegas Presidente Consob. Contrariamente a quanto detto al Parlamento il 18 dicembre 2015. Maria Elena Boschi ha mentito al Parlamento condizionando il voto sulla sua sfiducia” – scrive in un tweet, Carlo Sibilia.

“Domani scade il mandato del Presidente della Consob, Vegas. Il Consiglio dei Ministri dovrebbe procedere entro pochi giorni alla nomina del nuovo Presidente della Consob – commenta Arturo Scotto – faccio appello alla sensibilita’ di Maria Elena Boschi: si astenga, quando sarà, dal partecipare a quel Consiglio dei Ministri. Sarebbe un atto di sensibilità istituzionale utile a tutto il sistema paese”.

“Anche oggi ricevo attacchi dalle opposizioni sulla vicenda Banca Etruria. Confermo per filo e per segno tutto ciò che ho detto in Parlamento due anni fa. Tutto – scrive su facebook Maria Elena Boschi, e poi aggiunge: Chi mi chiede le dimissioni perchè avrei mentito in Parlamento deve dirmi in quale punto del resoconto stenografico avrei mentito. Ho incontrato più volte il presidente della Consob in varie sedi come ho incontrato altri rappresentanti istituzionali: mai e poi mai ho fatto pressioni. Mai”.

(Visited 64 times, 1 visits today)

Leggi anche

Diventa Green!