Cronaca

Estate. A giugno 6,8 mln in vacanza, -8% rispetto al 2018

Condividi

Estate. La scuola è finita e per molti italiani è ora di vacanza.

Saranno circa 6,8 milioni i cittadini che partiranno nel mese di giugno, numero in calo dell’8% rispetto l’anno scorso.

A dirlo è l’analisi elaborata da Coldiretti in collaborazione con Ixe’.

Gelati, quest’estate venduti solo su camion completamente elettrici

“Alle partenze per le vacanze durante il weekend si aggiungono – ha precisato Coldiretti – quelle per le gite in giornata verso le localita’ di mare, laghi ma anche in campagna per sfuggire alle temperature africane che si registrano lungo tutta la penisola”.

Secondo l’analisi, per l’inizio della stagione turistica quest’anno gli sconti rispetto ai periodi più gettonati potrebbero superare il 25% per gli alloggi, il vitto e gli ombrelloni e i lettini sulle spiagge.

L’impennata si registrerà a partire dal mese di luglio per toccare i valori massimi nella prima metà di agosto.

Terra dei Fuochi, piano azione ‘Roghi Zero’ inizia a funzionare. Costa: “massima attenzione all’estate”

“Le partenze ‘fuori stagione‘ – ha poi sottolineato Coldiretti – sono particolarmente apprezzate anche da chi ama la tranquillità e vuole stare lontano dalle folle senza rinunciare però a visitare le principali mete turistiche. Se in piena estate è il mare a fare la parte del leone, in questo periodo dell’anno particolarmente apprezzate sono anche le scelte alternative per conoscere una Italia cosiddetta ‘minore’, dai parchi alla campagna, dalla montagna fino ai piccoli borghi che fanno da traino al turismo enogastronomico, con ben il 92% delle produzioni tipiche nazionali”.

Molto gettonati, secondo Campagna Amica, i 23 mila agriturismi presenti in Italia (+3%) che consentono di vivere in questo periodo i cicli stagionali delle produzioni, dalla raccolta del
grano a quella della frutta.

Con il mese di giugno si mette in moto la stagione estiva dell’intera filiera turistica che contempla le imprese che si occupano di alloggio e ristorazione, le agenzie di viaggio e i tour operator ma anche altri settori che integrano e supportano quelli principali (come, ad esempio, i trasporti o le attività ricreative e di intrattenimento) e si compone di 612 mila imprese con oltre 700 mila unita’ locali.

Animali, Prada dice addio alle pellicce. Stop dalle collezioni Primavera/Estate 2020

Essa rappresenta oltre il 10% del sistema produttivo nazionale, superando il settore manifatturiero.

Elevata l’incidenza dell’occupazione: con 2,7 milioni di lavoratori: al turismo – secondo elaborazioni dati Unioncamere – si deve il 12,6% dell’occupazione nazionale.

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago