Home Attualità Turchia, tragica esplosione in una miniera di carbone. “Abbiamo contato almeno 40...

Turchia, tragica esplosione in una miniera di carbone. “Abbiamo contato almeno 40 morti”

miniera carbone turchia

L”incidente è avvenuto ieri alle 18.15 ad Amsra in una miniera a una profondità di circa 300 metri

Almeno 40 operai sono morti nell’esplosione avvenuta in una miniera di carbone ad Amasra, in Turchia. Il numero delle vittime non è definitivo perché altri operai potrebbero trovarsi ancora intrappolati nella miniera a 300 metri di profondità. 

“Abbiamo contato un totale di 40 morti. Mentre 58 minatori sono riusciti a salvarsi”, ha dichiarato alla stampa il ministro degli Interni, Suleyman Soylu. Il ministro dell’Energia Fatih Donmez ha dichiarato in lacrime che si stanno avvicinando alla fine delle operazioni di salvataggio.

L’esplosione, avvenuta ieri intorno alle 18:15, “sarebbe stata provocata da un grisou, ossia dalla miscela di gas costituita da metano o altri idrocarburi che si forma spontaneamente nelle miniere di carbone e che si infiamma, per poi esplodere, quando viene in contatto con l’aria”, ha spiegato il ministro dell’Energia.

Non si tratta del primo episodio di questo tipo nella storia moderna della Turchia. Nel 2014 un incendio all’interno di una miniera di carbone nella città di Soma, nella Turchia occidentale, uccise 301 lavoratori. 

Articolo precedenteMessico, Bufalo uccide presidente Federcaccia durante una battuta di caccia
Articolo successivoLa Rai manda in onda in prima serata una fiction contro l’energia eolica utilizzando dati falsi