Maglia nera all’Italia in Europa per l’erosione del suolo. Secondo il Rapporto annuale regionale 2021 di Eurostat, sono circa 34 le province italiane con l’erosione più significativa nei Paesi Europei.

Al primo posto con i dati più significativi troviamo Crotone con le oltre 20 tonnellate di suolo per ettaro perse solo nel 2016 a causa dell’erosione idrica.

Dopo Crotone seguono Messina con 18 tonnellate per ettaro e Vibo Valentia con 17 tonnellate.

Pantelleria, una violenta tromba d’aria si abbatte sull’isola. Due vittime e nove feriti

Tra gli altri Paesi con il più alto tasso di erosione troviamo otto province austriache e sei greche.

Inquinamento, un terzo dei Paesi del mondo non ha standard di qualità dell’aria esterna obbligatori per legge

Non sono migliori i dati sul livello d’inquinamento dell’aria, per cui il Nord Italia sfiora i livelli record dell’Europa dell’Est.

Tra le province con l’esposizione più alta al particolato a fine 2018 erano Brescia e Padova (con 24 microgrammi al metro cubo), Lodi (22 microgrammi) e Pavia (20 microgrammi).

Articolo precedentePantelleria, una violenta tromba d’aria si abbatte sull’isola. Due vittime e nove feriti
Articolo successivoTisane e Infusi ai pesticidi. Prodotti Lidl Bio tra i peggiori del test tedesco