Clima, piogge e inondazioni devastano l’Asia IMMAGINI

Non accennano a fermarsi le emergenze climatiche in tutto il pianeta. Mentre in Europa si registrano le temperature più calde di sempre, nel resto del mondo i cambiamenti climatici stanno causando piogge devastanti, le ultime in Cina e in Giappone.

Mentre il Messico sta ancora contando i danni della spaventosa grandinata degli ultimi giorni, il Sud Est Asiatico sta entrando nella stagione delle piogge e mai il livello di allarme è stato così alto.

Clima impazzito: un’anomala tempesta di grandine colpisce una zona del Messico VIDEO

In Giappone ci sono più di un milione di evacuati nell’isola di Kyushu, a causa delle pesanti piogge che stanno colpendo la zona da venerdì scorso.

Secondo la rete televisiva giapponese NHK, su alcune zone dell’isola è caduto quasi un metro di pioggia in 4 giorni, la stessa quantità che cade di solito in un mese intero, e le previsioni indicano che ne cadranno altri 300 mm entro giovedì sera.

Emergenza climatica, in futuro a rischio i diritti umani

L’ordine di evacuazione è stato inviato al milione di residenti delle prefetture di Kagoshima e Miyazaki, mentre altre 930mila persone sono state messe in stato di allerta. Le riprese televisive mostrano fiumi diventati cascate di acqua marrone fangosa, ma fortunatamente al momento nessuno di essi ha superato gli argini.

 

A Tokyo il Primo Ministro Shinzo Abe ha invitato i residenti a “mettersi in salvo il prima possibile” e ha già messo in allerta l’esercito per gestire le eventuali operazioni di soccorso. Lo stesso primo ministro è stato criticato per la lenta risposta alle inondazioni di un anno fa, che uccisero 200 persone nella stessa zona, causando il peggior disastro meteorologico in Giappone degli ultimi 36 anni.

Anche la Cina è stata colpita da una serie di inondazioni causate dalle violenti piogge, soprattutto in zone delle regioni di Jiangxi, Hunan e Guizhou dove sta piovendo ininterrottamente da una settimana.

Tutto questo mentre in altre zone della Cina sono state registrate le temperature più alte degli ultimi 50 anni

Liao Jun, del Dipartimento Prevenzione Disastri dell’Agenzia Climatica Cinese, ha dichiarato che temperatura media della Cina si è alzata di 0,9 gradi rispetto alla media, aggiungendo che oltre 40 stazioni climatiche in tutto il paese hanno registrato le più alte temperature di tutti i tempi. Mentre la media delle precipitazioni in Yunnan e in Tibet è la più bassa dal 1951, altre regioni stanno subendo “condizioni climatiche estreme“, ha confermato Liao Jun.

Clima, nel 2018 record temperature e piogge superiori alla media

Grandi zone del sud della Cina sono letteralmente sommerse d’acqua, e intere coltivazioni di riso, tabacco e frutta sono andate distrutte. “Guardando il tutto da una prospettiva più ampia, oltre al riscaldamento globale, possiamo confermare che le possibilità di catastrofi climatiche aumentano giorno dopo giorno”, ha dichiarato ai reporter Chen Hao, un funzionario del Centro Nazionale del Clima Cinese.

Il Ministero dello Sviluppo Ambientale e  Energetico ha già stanziato 192 milioni di dollari in fondi di emergenza per aiutare le popolazioni in difficoltà,principalmente per  quelle delle regioni centrali e del sud che sono state colpite dalle piogge torrenziali degli ultimi giorni.

Emergenza climatica, in futuro a rischio i diritti umani

(Visited 167 times, 1 visits today)

Leggi anche

Diventa Green!