Politica

Emergenza climatica, la Camera approva mozione. Muroni: “Passare da parole a impegni concreti”

Condividi

La Camera approva la mozione di maggioranza che impegna il governo a dichiarare l’emergenza climatica e ad affrontarla con misure adeguate. “Anche l’Italia entra in emergenza climatica”, Rossella Muroni, deputata di LeU e prima firmataria.

243 voti favorevoli, 135 contrari e 24 astenuti: la Camera ha così approvato la mozione di Emergenza Climatica presentata da Rossella Muroni, deputata LeU e prima firmataria, contenente le disposizioni per la Dichiarazione di un’Emergenza Climatica e Ambientale a livello nazionale.

MOZIONE

Il Parlamento Europeo dichiara ufficialmente l’emergenza climatica

“Anche l’Italia entra in emergenza climatica. Dopo settimane di allerte meteo che hanno flagellato il Paese, nel giorno in cui la Presidente della Commissione europea presenta a Bruxelles il Green Deal per l’Europa, la Camera approva la mozione di maggioranza a mia prima firma che impegna il governo a dichiarare l’emergenza climatica e ad affrontarla con misure adeguate. Passando dalle parole agli impegni concreti per fronteggiare la crisi climatica e mandando un segnale importante al vertice Onu sul clima di Madrid e ai giovani dei climate-strike”, afferma la deputata Muroni.

Cop25, a Madrid continua la sfida sul clima: Italia sesto posto per vittime di eventi estremi

Un atto sottoscritto anche dagli On. Orlando, Ilaria Fontana, Fregolent, Federico, Braga, Gadda, Fornaro e Fusacchia.

“L’atto – spiega Muroni – impegna l’esecutivo a rafforzare il Piano energia e clima per dare attuazione agli impegni dell’Accordo di Parigi, a tagliare gradualmente i sussidi dannosi per l’ambiente e a realizzare un piano strutturale di messa in sicurezza del territorio, mitigazione del rischio e adattamento al climate-change”.

Rassegna Ambiente – Emergenza climatica, non chiamatelo maltempo

“L’esecutivo – aggiunge – dovrà anche lavorare per l’inserimento del principio dello sviluppo sostenibile in Costituzione e la piena operatività della Cabina di regia Benessere Italia, per accelerare la transizione energetica e ridurre le emissioni di CO2 in tempi più rapidi e certi così da spingere il sistema Italia verso la conversione ecologica”.

Agricoltura, approvata mozione per superare l’utilizzo dei pesticidi. Muroni (Leu): “Tutela del futuro degli agricoltori”

“L’atto impegna, poi, il governo a un programma di investimenti pubblici orientati alla sostenibilità che coinvolga i principali settori produttivi. L’esecutivo dovrà anche sostenere a livello europeo l’obiettivo della carbon neutrality entro il 2050, promuovere l’economia circolare, lavorare per una mobilita’ e una produzione industriale attente all’ambiente. Insomma – conclude Muroni – per un Green deal capace di garantire piu’ sicurezza ai cittadini e un futuro di benessere al Paese”.

(Visited 25 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago