Emergenza cavallette in Sardegna. Gli agricoltori:

In Sardegna le cavallette stanno distruggendo oltre 30mila ettari di campagne, soprattutto nel centro dell’Isola. Gli agricoltori: “Una calamità biblica”.

Continua l’emergenza cavallette in Sardegna per il terzo anno consecutivo. Le locuste stanno distruggendo oltre 30mila ettari di campagne tra le province di Oristano e di Nuoro, nel centro dell’Isola.

Abbiamo avuto le cavallette anche l’anno scorso, e due anni fa e in precedenza, ma mai in questa quantità. E soprattutto non le avevamo mai viste salire dai terreni in pianura alle colline“, ha dichiarato Coldiretti Sardegna.

Proprio per questo l’estate 2022 potrebbe trasformarsi in un disastro economico per centinaia di imprenditori agricoli.

I colori dei terreni ti dicono dove sono già passate. Dove la terra è marrone scuro, là sono già passate ed è come se avessero asfaltato tutto. Là in fondo, verso Olzai, hanno iniziato a mangiarsi anche gli alberi“, ha dichiarato un allevatore al quotidiano La Nuova Sardegna.

Ed ecco perché gli agricoltori sardi chiedono di trovare una soluzione in tempi rapidi. L’alternativa, dicono, sarà “una calamità biblica”.

Articolo precedenteI topi maschio hanno paura delle banane. La scoperta arriva da uno studio canadese
Articolo successivoSardegna, un progetto dell’Asinara vince il premio europeo LIFE