EventiPoliticaRoma

Elezioni Roma, TeleAmbiente insiste su Ecogital: il 12 ottobre incontro con Gualtieri al Brancaccio

Condividi

Il direttore responsabile di Teleambiente Stefano Zago ha sfidato i due candidati al ballottaggio sulla Transizione Ecologica e Digitale. Il primo incontro sarà martedì 12 alle 19,30 con Roberto Gualtieri a Palazzo Brancaccio, Viale del Monto Oppio 7.

“Ho invitato entrambi i candidati perché la sfida Ecodigital riguarda tutti. – dichiara Stefano Zago – Nel primo turno la coalizione civica della Raggi è stata certamente la più attiva in questa direzione anche grazie agli impegni della Sindaca e al lavoro della lista Roma Ecologista e degli ex ministri Bianchi e Pecoraro Scanio. Ora abbiamo chiesto ad entrambi gli sfidanti un dialogo su temi concreti per il futuro Ecodigital della Capitale. Gualtieri ha già dato disponibilità per un incontro che si terrà martedì 12. Anche il candidato di centrodestra ha assicurato disponibilità a rispondere alle nostre domande e siamo certi lo farà nei prossimi giorni.

TeleAmbiente aveva già organizzato un dibattito sul Tevere con i rappresentanti dei 4 principali schieramenti ottenendo degli impegni comuni e anche un primo patto ,pur in diversi schieramenti, tra la lista Roma Ecologista e Sinistra Civica Ecologista per un lavoro comune sul Green Deal per Roma.

Roma, Alessandro Bianchi “Apprezzabili aperture di Gualtieri verso la Raggi su legalità e ecologia”

Il 12 ottobre l’incontrò sarà moderato dal direttore di Teleambiente e hanno accettato il nostro invito oltre a Roberto Gualtieri anche Alessandro Bianchi,Paolo Cento,Loredana De Petris ,Enrico Gasbarra,Alfonso Pecoraro Scanio.

Per partecipare occorre prenotare mandando una email a: info@teleambiente.it. 

(Visited 141 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago