Roma. Elezioni 2018. Voto Camera Proiezione SWG al 30% delle schede scrutinate alle ore 3 di notte.

Il voto alla Camera alla seconda proiezione SWG, alle tre di notte,  vede la conferma sostanziale del voto del Senato col Movimento 5 Stelle al 32.1% e con il Centrodestra che arriva al 36.9%, sempre al di sotto delle previsioni della vigilia ma  sempre in vista di una possibile maggioranza alla Camera.

E’ la Lega che trascina la coalizione arrivando al 17,5% e stacca Forza Italia che si ferma al 14.1% e Fratelli d’Italia che scende al 4,1% e Noi con l’Italia al 1,1%.

Adesso bisognerà capire quale sarà l’assegnazione dei seggi  che, nelle prime proiezioni, non danno nessuna maggioranza di Governo.

Anche alla Camera il PD crolla scendendo al 18.7%, con la  Lega ad un tiro di schioppo e  con voci sempre più insistenti di dimissioni del segretario Matteo Renzi davanti alla clamorosa sconfitta elettorale e notizie che vedono molti big, come Minniti e Padoan che pure in collegi elettorali blindati rischiamo l’esclusione.

Meglio va  la Bonino di +Europa al 2,7% ad un soffio dal quorum.

Sempre in sofferenza Liberi e Uguali che va al 3,5% e fino alla fine rischierà di non entrare in Parlamento.

Articolo precedenteELEZIONI 2018, VOTO SENATO, M5S 32,3%, LEGA 17.5%, FI 14,5, CROLLO PD 18.9%. CENTRODESTRA AL 37,5%
Articolo successivoELEZIONI, RENZI SI DIMETTE? LO STAFF DEL SEGRETARIO DEL PD SMENTISCE