L’economia circolare è una grande opportunità di business: parola dell’esperto

Nicola Tagliafierro, esperto di sostenibilità ed economia circolare, spiega in che modo questi settori sono un’opportunità di business alla portata di tutti

Quando si parla di economia circolare e transizione ecologica, l’opinione diffusa è che questi fenomeni siano delle scocciature, che però dobbiamo affrontare per salvare noi stessi e il Pianeta.

È arrivato il momento di cambiare approccio. È questa l’idea di Nicola Tagliafierro, esperto di sostenibilità ed economia circolare e direttore scientifico del Master in Circular Economy Manager dell’EIIS – European Institute of Innovation for Sustainability.

Secondo Tagliafierro la rivoluzione green è un’opportunità di business alla portata di tutti: “All’interno della circular economy ci sono delle opportunità, non solo lavorative perché si è creata una nuova figura che le aziende cercano, ma anche perché queste figure portano opportunità di business per l’azienda. Per esempio nella scelta di materiali da utilizzare all’interno dei processi di produzione, di possono utilizzare materiali che vengono da scarti di altre aziende o comunque è possibile rivedere i propri scarti per reintrodurli nei processi di produzione oppure si può parlare di sharing o di prodotto come servizio”.

Nicola Tagliafierro è autore, insieme ad Andrea Geremicca, del libro “Circular economy manager. Nascita di una professione che cambierà le regole” che l’autore ha presentato a Rapporto Mondo: “questo libro è rivolto a tutti quelli che vogliono realmente cambiare le cose. Si parla tanto di ambiente e di cambiamenti climatici però poi bisogna anche scendere in campo. Lo si può fare attraverso le proteste ma si può scendere in campo anche cambiando il proprio lavoro e portando questo cambiamento all’interno delle nostre aziende.