E-Gap, arriva a Roma il servizio di ricarica mobile on demand

Dopo il debutto a Milano, il servizio di ricarica mobile on demand per auto elettriche E-Gap arriva anche a Roma. Contestualmente all’inaugurazione delle attività nella Capitale, l’azienda italiana ha anche ufficializzato l’avvio di due collaborazioni con Europ Assistance e Smart che permetteranno ai clienti delle due aziende di usufruire dei servizi di ricarica a chiamata.

Si parte dal centro. I van di E-Gap saranno attivi nel centro storico della città eterna, all’interno delle Mura Aureliane, e anche nei quartieri di Vigna Clara, Fleming, Prati, Foro Italico, Parioli, Trieste e Africano. E-Gap è la prima realtà in Europa ad introdurre sul mercato un servizio di ricarica rapida (fast charge) su richiesta e in mobilità attraverso l’utilizzo di automezzi propri. I “van” di E-GAP sono veri e propri centri di ricarica mobile e veloce, in grado di fornire energia per ricaricare veicoli elettrici.

Mobilità, il bike sharing elettrico sbarca a Roma

Come funziona E-Gap

Dopo aver scaricato l’app i clienti potranno scegliere tra diverse modalità di ricarica con prezzi che spaziano dai 15 euro per 5 kWh, se si prenota il servizio con 24 ore di anticipo, ai 30 euro per il ripristino di un massimo di 15 kWh entro un’ora e mezza dalla prenotazione.
Il servizio di ricarica di E-Gap si distingue per essere rapido (ricarica fast charge) e a richiesta, effettuabile “a domicilio”, ossia ovunque si trovi il veicolo da ricaricare, e a richiesta. Per accedere al servizio basterà scaricare gratuitamente l’App sul proprio smartphone o tablet e prenotare la propria ricarica. Ci si potrà geo localizzare oppure scegliere una posizione futura in cui sosterà il veicolo, selezionare in quanto tempo si desidera ricevere la ricarica e seguirne in tempo reale lo svolgimento.

Spostamenti a emissioni zero, in crescita la mobilità ecologica

Qualora il veicolo dovesse essere posizionato in un punto difficilmente raggiungibile dai mezzi E-Gap, il driver potrà sostare nelle vicinanze ed utilizzare un sistema di ricarica in emergenza trasportabile a mano così da poter erogare energia sufficiente a far spostare il veicolo elettrico dalla zona di intralcio ad un parcheggio comodo per l’erogazione completa della ricarica.

Mobilità sostenibile, Costa: “500 milioni di euro per piste ciclabili e ciclovie”

Sull’importanza di E-Gap e della mobilità elettrica in generale, si è espressa anche la sindaca di Roma, Virginia Raggi, presente all’inaugurazione del servizio: La mobilità elettrica va sostenuta e promossa. Per questo siamo felici di accogliere nella nostra città un servizio come quello fornito da E-GAP. L’attività di questo nuovo operatore si affianca alle misure già messe in campo da Roma Capitale per favorire l’utilizzo dei veicoli elettrici e risponde alla crescente domanda di mobilità a impatto zero nella nostra città”.

Roma, parte il servizio di scooter sharing elettrico. Tutte le informazioni

Questa è un’altra misura messa in campo per incentivare il mercato dell’elettrico, abbattere le emissioni inquinanti e il numero di auto private in circolazione.

(Visited 31 times, 1 visits today)

Leggi anche

Diventa Green!