AttualitàSalute

“Dona un respiro”, un aiuto per i pazienti Covid negli ospedali brasiliani

Condividi

Aderendo alla raccolta fondi “Dona un respiro”, aiuterai Movimento Respirar e VISIONARI ad acquistare maschere EasyBreath 500 in Brasile e a distribuirle negli ospedali del Paese. Contribuirai a migliorare la situazione ospedaliera, e dare la possibilità ai pazienti di ricevere ciò che a loro più manca: l’aria.

 

Una catastrofe umanitaria. Così è stato definito da Medici Senza Frontiere quello che sta accadendo in Brasile. Il Paese nelle ultime 24 ore ha registrato 3.459 decessi legati al Covid-19 e 73.513 contagi.

Oltre 90.000 casi di Coronavirus al giorno, gli ospedali sono al collasso e necessitano di valvole per le terapie intensive. 6.000 persone non hanno accesso alle terapie intensive per mancanza di strumenti . I trasporti via aerea sono calati del 60% .

L’unica cosa che può aiutare gli ospedali Brasiliani, è produrre in loco valvole per i respiratori artificiali. E l’unica cosa che può passare il confine, sono i file di stampa. VISIONARI MakeIT ha creato 2 valvole per i respiratori artificiali. Perché salvino delle vite, è necessaria una maschera subacquea da acquistare in Brasile.

 

Il Movimento Respirar ha contattato Visionari: “Abbiamo bisogno di aiuto per stampare in 3D le valvole Charlotte. Potete darci una mano?”, Alan Güttges, il referente di Movimento Respirar.

In Brasile, Movimento Respirar è stata aiutata da Cristian Fracassi in passato, che ha adattato le valvole Charlotte per uno specifico modello di maschera subacquea: la EasyBreath 600 di Decathlon.

Coronavirus, maschere da sub trasformate in ventilatori respiratori VIDEO

Le valvole Charlotte portano l’ossigeno alle capsule CPAP, utilizzate per far respirare i pazienti in terapia intensiva. In questo caso, il casco è sostituito dalla maschera subacquea e la valvola stampata in 3D. Sono soluzioni da utilizzare in casi di emergenza.

Tuttavia, il modello è uscito di produzione, venendo sostituito da uno di nuova generazione con attacchi differenti. Perciò, si ha difficoltà ad utilizzare le valvole Charlotte su larga scala. Il modello precedente è disponibile come rimanenza in quantità ridotte.

Ma attualmente in Brasile, il nuovo modello delle maschere da sub, EasyBreath 500, è facilmente reperibile. Fabrizio Giaconella e Michele Allori, di VISIONARI MakeIT, insieme al Dr. Davide Marsiliani dell’Ospedale Grassi di Roma ed esperto di ventilazione polmonare, hanno progettato due nuovi modelli di valvola, che prendono il nome di ITALICA e ITALICA 2C.

  • ITALICA : pensata per le bombole di ossigeno con sistema CPAP.
  • ITALICA 2C: che funziona mediante i ventilatori polmonari, senza necessitare di bombole di ossigeno e può essere utilizzata anche per curare altre malattie.

Le valvole ITALICA sono in grado di connettere le  maschere ai sistemi che permettono al paziente di respirare , quali bombole di ossigeno e ventilatori polmonari. Per dimostrarne l’efficacia, con il Dr. Davide Marsiliani abbiamo testato le valvole , con entrambi i sistemi riproducendo la situazione degli ospedali Brasiliani.

Mascherine fasulle, in Veneto l’azienda che svela le truffe sulle FFP2

Il progetto è seguito anche dall’ università di Tor vergata di Roma, dall’emerito Prof. Rocco Frondizi, per un progetto di ricerca sulla stampa 3D nel settore medico e sui dispositivi sviluppati per l’emergenza pandemica.

Il disegno della valvola originale è stato cambiato ed ottimizzato per i dispositivi Brasiliani:

  • bisogna assicurarsi che funzioni correttamente
  • è necessario alleggerire il file per tagliare i tempi di stampa
  • il file deve adattarsi a diverse stampanti 3D
  • Gli unici parametri da prendere in considerazione sono la pressione del flusso e la saturazione di ossigeno nel sangue del paziente.
  • deve costare il meno possibile.

Alla fine, ITALICA e ITALICA 2C sono diventate realtà. I file possono essere scaricati, richiedendoli all’associazione VISIONARI.

Oggi, sono in Brasile, e donano aria a 125 pazienti nelle terapie intensive. La valvola è pronta. Manca la maschera.

Dona un Respiro

La Maschera EasyBreath 500 è fondamentale per dare alle terapie intensive uno strumento in grado di far respirare i pazienti più bisognosi. I kit completi che vengono donati agli ospedali Brasiliani hanno prezzo 3 volte inferiore da un usuale sistema medico ufficiale, del costo di 160€, e ormai irreperibile in Brasile.

Oggi, sono solo 125 le persone che stanno indossando una maschera subacquea, ma 6.000 persone sono escluse dalle unità di terapia intensiva, dato che mancano necessari strumenti.

Mascherine biodegradabili che si trasformano in fiori e non contaminano l’ambiente

Siamo ad Aprile 2021. Ogni giorno muoiono 4.000 persone in Brasile per il Covid-19. Possiamo aiutare i medici e gli infermieri a curare sempre più persone, con mezzi di fortuna, acquistati in loco e subito pronti all’uso.

Aderendo alla raccolta fondi, aiuterai Movimento Respirar e VISIONARI ad acquistare maschere EasyBreath 500 in Brasile e a distribuirle negli ospedali del Paese. Contribuirai a migliorare la situazione ospedaliera, e dare la possibilità ai pazienti di ricevere ciò che a loro più manca: l’aria.  Qui maggiori info per dare il tuo contributo: https://visionari.org/il-nostro-impegno-per-il-brasile/ 

(Visited 34 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago