AttualitàClima

Dissesto Idrogeologico, oltre 262 milioni per 119 interventi nelle Regioni

Condividi

Dissesto Idrogeologico. Oltre 262 milioni di euro per 119 interventi in 19 Regioni. Sono i numeri del Piano nazionale per la mitigazione del rischio idrogeologico 2020 (Piano stralcio, Dl 76/2020): progetti immediatamente esecutivi e cantierabili per la messa in sicurezza del territorio dai rischi sempre maggiori derivanti da eventi climatici estremi su aree del Paese particolarmente vulnerabili.

I lavori non si fermano e non possono fermarsi – afferma il Ministro dell’Ambiente, Sergio CostaStiamo aprendo i cantieri per la tutela del territorio, i più importanti, per proteggere il nostro Paese fragile e affinché non ci siano più tragedie”.

“Si tratta di progetti immediatamente esecutivi e cantierabili – spiega il Ministro – Già con il dl agosto abbiamo messo a disposizione dei Comuni e delle Regioni la società in house del Ministero dell’Ambiente Sogesid, per aiutare le amministrazioni nella progettazione. Con la stessa legge, ai presidenti di Regione che sono commissari straordinari del dissesto idrogeologico, abbiamo dato poteri straordinari che riducono del 40% i tempi. Abbiamo inoltre previsto di anticipare ai comuni il 30% della spesa, in modo da permettere l’attivazione di tutta la procedura per la messa in opera del cantiere”.

NO a OGM vecchi e nuovi! Il futuro dell’agricoltura è salvo? Ecco cosa accadrà

“Assegnati 262 milioni di euro alle regioni per interventi cantierabili in prevenzione del dissesto idrogeologico – afferma il Sottosegretario, Roberto MorassutLa lotta al rischio idraulico per la difesa del suolo rappresenta un aspetto importante della strategia di ripresa e resilienza, che verrà ulteriormente perfezionata con apposito decreto legge, di prossima emanazione, che semplifica procedure e tempi per la realizzazione degli interventi e rafforza le strutture territoriali, cui l’ordinamento assegna la titolarità della realizzazione delle opere”.

ll nostro bucato sta inquinando l’Artico! Le fibre sintetiche hanno raggiunto ogni angolo della Terra

I 262 milioni sono ripartiti come segue:

Abruzzo: 10 interventi per 9,15 mln

Basilicata: 5 interventi per 6,26 mln

Calabria: 5 interventi per 11,17 mln

Campania: 5 interventi per 14,85 mln

Emilia Romagna: 10 interventi per 15 milioni

Friuli Venezia Giulia: 3 interventi per 5,3 milioni

Lazio: 5 interventi per 19,3 mln

Liguria: 2 interventi per 16 mln

Lombardia: 13 interventi per 26,7 mln

Marche: 5 interventi per 9,4 mln

Molise: 5 interventi per 3,38 mln

Piemonte: 9 interventi per 29,5 mln

Puglia: 6 interventi per 15,2 mln

Sardegna: 8 interventi per 11,6 mln

Sicilia: 7 interventi per 18,5 mln

Toscana: 12 interventi per 20,4 mln

Umbria: 5 interventi per 5,3 mln

Valle D’Aosta: 3 interventi per 2,9 mln

Veneto: 1 intervento per 21,8 mln

 

Clicca qui per scaricare le tabelle con i dettagli degli interventi e gli importi per regione.

 

 

 

(Visited 20 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago