Disko Bay -Photography and Paintings, la mostra a Roma sul surriscaldamento globale

285
0

Olaf Wipperfürth nel 2019 decide di viaggiare nella zona Est della Groenlandia a circa 300 km dal circolo polare artico. A Roma fino al 25 settembre Disko Bay, la mostra sul surriscaldamento globale.

Disko Bay- Photography and Paintings. Questo il titolo della mostra allestita presso il Museo Civico di Zoologia di Roma, visitabile fino al prossimo 25 settembre, che ha come tema il surriscaldamento globale.

Olaf Wipperfürth, fotografo, regista e pittore ha effettuato un viaggio in Groenlandia nel 2019 e proprio nella baia che dà il nome alla mostra ha potuto vedere da vicino gli effetti del riscaldamento globale. Questa esperienza ha portato l’artista ad alterare i suoi scatti con la pittura fino a creare uno scenario utopico.

Valentina Ciarallo, curatrice della mostra, ha raccontato a TeleAmbiente: “Disko Bay è un progetto della WIBmilano di Mario Rescio e tratta uno dei temi più attuali che è
quello dello scioglimento dei ghiacciai e del surriscaldamento
globale. Olaf Wipperfürth è un artista, un fotografo di moda e un regista. Nel 2019 decide di viaggiare nella zona Est della Groenlandia a circa 300 km dal circolo polare artico“.

Arriva nella baia Disko Bay, un’area di fiordi famosa per avere delle grandi masse di ghiaccio galleggianti. – continua Valentina CiaralloDa qui parte un processo artistico in cui Wipperfürth fotografa i ghiacciai e su di essi va a rilavorare inserendo delle tracce di pittura. Questa zona è nota anche per un effetto naturale che da oltre 20 anni è in corso, ovvero l’undercutting, letteralmente erosione dal basso; il surriscaldamento globale provoca il riscaldamento dell’acqua che scioglie lentamente il ghiacciaio dal basso determinando un ritiro degli stessi e quindi provocando lo scioglimento progressivo e finale del ghiacciaio.”

Articolo precedenteEcco il nuovo quartiere galleggiante di Amsterdam energeticamente autosufficiente
Articolo successivoFridays for Future, dal 25 al 29 luglio meeting europeo a Torino