Territorio

Approvata nuova legge: niente più delfini in cattività

Condividi

Il Canada ha appena approvato una legge che mette al bando l’allevamento in cattività a scopo di intrattenimento, così come il commercio, il possesso e la cattura dei cetacei. La legge è stata supportata da una coalizione di oltre 20 scienziati marini e organizzazioni animaliste.

La Legge S -203, conosciuta anche come il “Decreto per la fine della Cattività di Balene e Delfini“, è stato approvato dalla House of Commons (il Parlamento canadese) grazie a una votazione a stragrande maggioranza. La legge è stata proposta dal senatore Wilfred Monroe nel 2015 è sponsorizzata dal senatore Murray Sinclar. “I Canadesi sono stati chiari, vogliono che non ci siano più delfini e balene tenute in cattività – ha dichiarato il leader dei Verdi canadesi Elisabeth May – Con l’approvazione di questa legge faremo in modo che non succeda mai più”.

 La legge è stata supportata da una coalizione di oltre 20 scienziati marini e organizzazioni animaliste, incluse la  Humane Society International/Canada, Animal Justice, la World Animal Protection e tante altre.

Delfini uniti da legami sociali al fianco dei pescatori VIDEO

Orche e delfini finalmente liberi. Erano destinati al mercato cinese

“L’approvazione della S -203 è una vittoria per tutti canadesi e una punto di svolta per le leggi sulla protezione della fauna marina. – ha dichiarato Rebecca Aldworth, Direttore Esecutivo dell’ HSI/Canada – Balene e delfini non sono nate per vivere nelle vasche, e le sofferenze che subiscono che questi animali così intelligenti e sociali non possono più essere tollerate.”

La legge tollera la cattività di balene e delfini solo in caso di soccorso, riabilitazione, o ricerche scientifiche autorizzate.

Al momento solo due strutture in Canada ospitano cetacei:  l’ Acquario di Vancouver e Marineland a Niagara Falls. Adesso queste strutture non potranno più né allevare né importare nuovi cetacei.

Il capo degli scienziati del Whale Sanctuary Project, Hal Whitehead, ha dichiarato: “Le condizioni di vita dei mammiferi marini in cattività non possono compararsi con quelle del loro ambiente naturale nell’oceano. Ringraziamo il governo federale e tutte le persone che hanno permesso l’approvazione di questa legge che consentirà finalmente la fine di queste pratiche crudeli”.

Delfini, il magico scatto immortalato al largo di Otranto

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago