delfini anaconda

Uno scatto che gli esperti non riescono a spiegare.

Un gruppo di delfini di fiume, almeno sei, intenti a ‘giocare’ con un’anaconda. Una foto che ha lasciato perplessi e sbigottiti gli scienziati di tutto il mondo, quella scattata nell’agosto 2021 vicino al fiume Tijamuchi, in Bolivia. I delfini di fiume boliviani (Inia geoffrensis boliviensis) sono una specie rarissima e molto difficile da avvistare, ma anche dall’importanza preziosa per i biologi. Grazie alle informazioni sulle popolazioni, infatti, è possibile ricavare dettagli importanti sui bacini d’acqua dolce in cui vivono.

 

La foto scattata in Bolivia ha lasciato stupiti tutti gli esperti: i delfini stavano tenendo in bocca un’anaconda, maneggiandola come fosse un giocattolo e senza tentare di mangiarla. “Era chiaro che preferissero giocare con il serpente piuttosto che mangiarlo“, hanno spiegato i primi ricercatori a interessarsi dello strano caso. È molto probabile che il grosso serpente fosse già morto, forse annegato. “Sicuramente l’anaconda non si stava divertendo. Queste interazioni sui delfini sono molto rare” – ha spiegato Steffen Reichle del Museo di storia naturale Noel Kempff Mercado, in Bolivia, al New York Times – “Forse si stavano insegnando qualcosa a vicenda sul serpente, o forse lo stavano per mangiare. Non è escluso che l’attività ludica fosse in qualche modo di natura sessuale“. I dubbi, quindi, rimangono, anche per via della scarsa conoscenza di questa specie di delfini.

Articolo precedenteGranoscan, l’app che aiuta i produttori di grano a prendersi cura delle coltivazioni
Articolo successivoArcadia Earth, la crisi climatica vista con la realtà aumentata: l’idea di un italiano