Cristiana Pegoraro incanta la “Carnegie Hall” di New York e porta San Valentino in America

Applausi e standing ovation per la pianista di Terni che porta San Valentino nel mondo.

È stato, ancora una volta, un successo, un sold out, il concerto di Cristiana Pegoraro alla Carnegie Hall di New York. Una sala gremita, tra standing ovation e lunghissimi applausi, per la pianista ternana di fama internazionale.

A rendere ancora più significativa la serata è stata la consegna da parte del Comune di Terni a Cristiana Pegoraro di un riconoscimento “Per il suo impegno a farsi ambasciatrice in tutto il mondo di Terni, dell’Umbria e di San Valentino attraverso la musica e il suo straordinario talento”.

L’assessore alla cultura del Comune di Terni Maurizio Cecconelli, in America per l’occasione, ha premiato la pianista di fronte a diplomatici delle Nazioni Unite, delle istituzioni italiane e internazionali, giornalisti e personaggi della cultura che hanno partecipato all’evento.

Il programma del concerto ha previsto un repertorio in omaggio ai grandi compositori italiani e poi l’esecuzione di un ciclo di composizioni della stessa Pegoraro, “Ithaka – Il viaggio di un moderno Ulisse”. Durante la serata alla Carnegie Hall è stato anche lanciato un video dedicato a Terni e a San Valentino, viaggio artistico all’interno della Basilica di San Valentino, con la regia di Yuri Napoli, e immagini delle reliquie del santo e opere d’arte che lo rappresentano, sulle note di “Colors of Love”, anche questa composizione originale di Cristiana Pegoraro.

Un rapporto, quello tra la pianista, anche in qualità di direttore del Narnia Festival, e l’amministrazione ternana, che ha dato vita recentemente a un importante progetto che vuole far conoscere negli Stati Uniti la vera storia di San Valentino. Dopo il concerto la serata è proseguita con una reception alla Urbani Truffle Lab di New York, evento esclusivo in cui un’eccellenza italiana ed umbra della musica come Cristiana Pegoraro ha incontrato il tartufo, eccellenza enogastronomica, un prodotto di grande pregio che rappresenta l’Italia nel mondo.

Articolo precedenteMaltempo, mareggiata a Ostia: evacuate case e stabilimenti. Il video
Articolo successivoIl Mose salva Venezia dall’acqua alta. L’alta marea tocca 204 centimetri