Covid, il 70% degli italiani ha fiducia nei vaccini

Il 70% degli italiani ha fiducia nei vaccini. Il dato emerge dal sondaggio realizzato da The European House – Ambrosetti in collaborazione con SWG su un campione di 2.300 cittadini.

All’interno della conferenza in Senato dal titolo “Covid-19, 3 anni dopo: quali impatti sulla salute e sulle prestazioni e il ruolo delle vaccinazioni” sono stati presentati i risultati che evidenziano come l’89% del campione che si è vaccinato contro il Covid-19, il 67% ha dichiarato di aver effettuato anche la terza dose mentre solo il 15% riferisce di aver effettuato anche la quarta; pensando a eventuali dosi booster solo il 42% si dice propenso a un ulteriore richiamo mentre il 9% si dice ancora indeciso.

Rossana Bubbico, Consulente Area Healthcare di The European House – Ambrosetti, ha dichiarato: “Abbiamo realizzato nel corso del 2023 una nuova indagine per capire quale è stata l’esperienza dei cittadini italiani durante la pandemia. È emerso come il 76% dei cittadini ritiene che i vaccini sia uno strumento di prevenzione sanitario efficace nel contrastare le malattie infettive. È un dato significativo ma che ci fa preoccupare perché se confrontiamo questo dato con la rilevazione del 2022 emerge come la percentuale dei cittadini si sia ridotta dell’11%, questo apre un tema su cosa fare e quali azioni mettere in campo per far capire quale è il valore e il contributo che i vaccini danno.