Attualità

Post Covid-19, qual è il ruolo dei piccoli comuni e delle zone montane

Condividi

‘Costruire comunità resilienti, il ruolo di piccoli comuni e zone montane’. È questo il titolo del secondo appuntamento del ciclo “RipartiAmo Ambiente”, organizzato dal MoVimento 5 Stelle ed in programma tutti i lunedì alle 16:00 dall’11 maggio al 22 giugno.

Ospiti del dibattito, moderato da Antonio Maria Mira – Caporedattore di Avvenire:

  • Antonio Federico, Commissione Ambiente, Movimento 5 Stelle Camera
  • Franco Arminio, Scrittore Poeta Paesologo
  • Ermete Realacci, Presidente Fondazione Symbola
  • Enrico Della Torre, Presidente Appennino Bike Tour
  • Patrizia Terzoni, Vicepresidente della commissione Ambiente, Movimento 5 Stelle Camera

Dl Rilancio, dal bonus bici al superbonus. Tutte le novità ‘green’

Per la Commissione Ambiente del Movimento 5 Stelle “la pandemia aggiunge nuovi elementi di riflessione sull’importanza delle aree interne e montane e dei piccoli comuni per lo sviluppo armonico del Paese”.

Per questo, obiettivo dell’incontro è riflettere sul potenziale di questi territori, sulla qualità della vita in questi luoghi e sulla relazione virtuosa che possono avere con i grandi centri.

“La Legge sui piccoli comuni è sempre stata una legge sull’Italia, non sui piccoli comuni” – ha detto Ermete Realacci, Presidente della Fondazione Symbola per il quale questa pandemia ci ha aiutato a capire che “l’equilibrio territoriale porta vantaggi da tanti punti di vista. C’è un’idea d’Italia che è forte se fa l’Italia, cioè se scommette sulle cose che la rendono unica, che è un intreccio tra storia, natura, cultura”.

“Cosa possiamo fare noi? – ha aggiunto Realacci – possiamo far capire che questa è una scommessa”.

La legge sui piccoli comuni approvata la scorsa legislatura è un primo importante passo al quale devono seguirne altri, finalizzati alla garanzia di servizi efficienti, alla digitalizzazione e a una prospettiva di gestione ecosistemica dei territori.

“Come Commissione Ambiente all’unanimità abbiamo chiesto di istituire un indagine conoscitiva per sapere a che punto è l’attuazione della legge sui piccoli comuni approvata ad ottobre 2017 e tutte le altre iniziative promosse dal questo Governo e dal precedente governo – ha spiegato Patrizia Terzoni, Vicepresidente della Commissione Ambiente della Camera – inoltre questa indagine servirà per consegnare al governo un documento in modo tale da affrontare questi temi nella prossima legge di bilancio e futuri decreti”.

RipartiAmo Ambiente, M5S: ogni lunedì incontri online per una ecoripresa

Il programma degli altri incontri:

  • 25 maggio ‘Economia circolare, la nostra leva per la ripartenza’;
  • 1 giugno ‘Mare e territorio costiero: ricchezza da proteggere e valorizzare’;
  • 8 giugno ‘Infrastrutture idriche: combattere la siccita’ e garantire a tutti la risorsa acqua’;
  • 15 giugno ‘Biodiversita’ e aree protette: il nostro serbatoio di futuro’;
  • 22 giugno ‘Efficienza, rinnovabili e rigenerazione urbana: energie per la ripresa’.

 

 

(Visited 26 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago