SaluteScienza e Tecnologia

Coronavirus, la NASA sta studiando la relazione tra l’epidemia e la crisi ambientale

Condividi

Mentre in molti paesi del mondo ancora si combatte l’emergenza coronavirus, la NASA sta continuando a monitorare la pandemia cercando una correlazione tra il virus e la crisi ambientale.

Mentre gli scienziati e i ricercatori di tutto il mondo stanno cercando trovare una soluzione per uscire dalla devastante pandemia di COVID-19, la National Aeronautics and Space Administration (NASA) continua a monitorare la pandemia attraverso i suoi satelliti al fine di stabilire un collegamento tra la pandemia e l’ambiente terrestre, secondo il comunicato ufficiale della NASA.

Hannah Kerner, assistente professore di ricerca presso l‘Università del Maryland a College Park, ha dichiarato in una dichiarazione: “I satelliti raccolgono dati tutto senza costringerci ad uscire da casa”.

Kerner è tra gli otto ricercatori che hanno recentemente ricevuto una sovvenzione per un progetto che estende il supporto agli investigatori mentre esplorano come le misure di blocco del Covid-19 stiano influenzando l’ambiente e come l’ambiente può influenzare la diffusione del virus.

Clima, NASA e ESA useranno i satelliti per studiare insieme lo scoglimento dei ghiacci antartici

Il gruppo più recente di progetti include sei sezioni atte alla ricerca di immagini satellitari per aiutare a rivelare come le misure di blocco del Covid-19 stiano influenzando la sicurezza alimentare, l’ecologia degli incendi, il calore della superficie urbana, le nuvole e il riscaldamento, l’inquinamento atmosferico e le precipitazioni, la qualità dell’acqua e gli ecosistemi acquatici.

Due progetti stanno esplorando come l’ambiente potrebbe essere influenzato da come si diffonde il virus, monitorando la polvere e il tempo atmosferico, ha aggiunto il comunicato.

Scienza, la NASA apre le candidature per il secondo sbarco sulla Luna

La Divisione di Scienze della Terra della NASA gestisce questi progetti tentando di trovare nuovi modi per utilizzare i dati di osservazione della Terra per comprendere meglio gli impatti ambientali, economici e sociali della pandemia da regione a globale.

Gli scienziati della NASA stanno esaminando infine l’impatto della pandemia sulla crescita dei raccolti stagionali e sugli incendi boschivi naturali.

 

 

(Visited 18 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago