AnimaliAttualità

Coronavirus, circo bloccato nel casertano. Scatta solidarietà per animali

Condividi

Coronavirus. Da giorni, a causa dell’emergenza Coronavirus, il Circo Romina Orfei è bloccato a San Nicola la Strada (Caserta). Questo ‘fermo’ si è tradotto in disagi per gli artisti ma soprattutto per i settanta animali del Circo: difficile infatti l’approvvigionamento di gasolio per il riscaldamento ed il reperimento di derrate per gli animali, cui serve del cibo particolare.

Il Comune di San Nicola la Strada e il suo servizio di protezione civile hanno subito preso a cuore la vicenda organizzando iniziative per raccogliere fondi, che poi sono state rilanciate sui social da diverse associazioni.

“Abbiamo creato una piccola rete con commercianti – spiega Ciro De Maio, responsabile della Protezione civile comunale – e ogni giorno portiamo delle derrate. Oggi per esempio abbiamo consegnato della carne, grazie alla sensibilità di un macellaio. Nei giorni scorsi abbiamo fatto arrivare anche balle di fieno. È stata inoltre attivata una Postepay Evolution che chiunque può ricaricare con un versamento. Con queste iniziative al Circo sono oggi autosufficienti”.

Coronavirus, gli animali si muovono liberi per le città durante la quarantena

Nel circo ci sono tre elefanti, due giraffe, un ippopotamo, sei cani, cinque gatti, due yak, due mucche scozzesi, uno struzzo, otto pony, otto lama, nove dromedari, tre cammelli, due zebre, 15 cavalli, otto serpenti mentre la fattoria è formata da capre, asini, maiali, colombi e dieci oche.

Questi animali per sopravvivere hanno bisogno di tre grandi balle di fieno al giorno, di erba medica, di circa 40 kg di mangime fioccato misto e crusca, e di crocchette e scatolette per cani e gatti.

Coronavirus, le nuove foto satellitari sulla riduzione dell’inquinamento in UE

Grazie all’amministrazione – afferma l’assessore all’Ambiente, Lucio Bernardo – artisti e animali hanno avuto tutto quanto serviva per poter andare avanti”.

Per ringraziare la generosità dei cittadini di San Nicola la Strada, gli artisti hanno promesso che il giorno di Pasquetta terranno un spettacolo con gli animali in diretta facebook.

(Visited 54 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago