Il Punto di PeppeTV

Consiglio Europeo, Rosario Trefiletti: “Finalmente l’Europa è unita”

Condividi

Il presidente del Centro Consumatori Italia Rosario Trefiletti ha detto la sua sull’accordo per gli aiuti economici agli stati europei, accordo che fa bene “non solo all’Italia, ma all’Europa stessa”. Intervista  su TeleAmbiente (Ch 78 del digitale terrestre) e in streaming sul sito web. 

Si è conclusoil Consiglio europeo, e mentre un soddisfatto Giuseppe Conte annunciava finalmente il raggiungimento di un accordo, Rosario Trefiletti, presidente del Centro Consumatori Italia ed opinionista politico e economico tra i più richiesti ha commentato il risultato durante la puntata del Punto, condotto da Giuseppe Vecchio, andata in onda venerdì 24 Luglio alle 21 e 30 su TeleAmbiente (Ch 78 del digitale terrestre). 

GUARDA LA PUNTATA 

Ha vinto l’Europa”, spiega Rosario Trefiletti, “perché al di là degli scontri che ci possono essere stati e che ci saranno, tra i paesi che si definiscono “frugali” e noi, si è trovato un accordo fondamentale e unico.”

Recovery Fund, quanti dei 209 miliardi l’Italia spenderà nel Green New Deal

L’importanza dell’accordo non sono solamente i 750 miliardi del Recovery Found messi in campo, ma anche perché per la prima volta nella storia l’Europa si fa carico di una mutualità del debito. Questo è l’impatto più clamoroso che esce fuori dall’accordo, oltre ai soldi erogati per effettuare un concreto rilancio dell’economia.”

Per la prima volta,” continua Trefiletti, “si è messa in campo l’idea di una mutualità. E quando c’è mutualità, c’è Europa!Resta da vedere però, come spiega lo stesso Trefiletti, “come l’Italia spenderà questi soldi”.

(Visited 49 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago