coniglio dipinto vernice rossa abbandonato

Il povero coniglio maltrattato da alcuni bambini davanti ai genitori. A prendersene cura i volontari di Earth Prato.

Orrore a Prato, in Toscana, dove un coniglio nano domestico è stato abbandonato in strada dopo essere stato colorato con della vernice rossa. A trovarlo è stata una donna, all’interno di un parco giochi di viale Galilei, mentre alcuni bambini cercavano di prenderlo, rincorrendolo e cercando di colpirlo con dei bastoni di legno. Il tutto, nell’incuranza dei loro genitori, che chiacchieravano tranquillamente.

A prendersene cura, invece, i volontari di Earth Prato, che hanno denunciato l’accaduto e lo hanno portato dai veterinari. Al coniglio, ribattezzato Fluo, è stato tagliato il pelo imbrattato dalla vernice, altamente tossica per il derma. Il coniglio domestico era apparso anche esausto per lo scampato pericolo e disidratato. Ora Fluo, che ha circa due anni, cerca una nuova famiglia: chi fosse interessato all’adozione può contattare Earth Prato al numero 05741747113.

Articolo precedente“Sulle tracce dei ghiacciai”, la mostra supportata da Fondazione Cariplo
Articolo successivoLazio Cinema International, torna il Bando Regionale a sostegno delle coproduzioni