Gustavo Petro è il primo presidente di sinistra della Colombia

Nel suo primo discorso, il neo-presidente ha detto di volersi impegnare nella lotta al cambiamento climatico.

Gustavo Petro è il primo presidente di sinistra nella storia della Colombia. Il leader della coalizione “Pacto Histórico” si è insediato ieri 7 agosto 2022 dopo avere vinto le elezioni a fine giugno.

L’economista 62enne ha preso il posto del conservatore Iván Duque Márquez, mentre la nuova vicepresidente del Paese è Francia Márquez, prima donna nera a ricoprire l’incarico.

Nel suo primo discorso da presidente della Colombia, Gustavo Petro, già sindaco di Bogotà tra il 2012 e il 2015, ha detto di volersi impegnare nella riduzione delle disuguaglianze sociali, nella lotta al cambiamento climatico e nel contrasto al traffico di droga internazionale.

Articolo precedenteRoma, sono già secchi gli alberi appena piantati nei parchi
Articolo successivoAlghe rosse a Baia Felice, gli esperti: “Fenomeno causato dalla mano dell’uomo”