Riciclo e Riuso

Colgate presenta “Smile for good”, il primo dentifricio col tubetto riciclabile

Condividi

Colgate ha presentato “Smile for good”, il primo dentifricio al mondo venduto in un tubetto riciclabile. La nuova confezione sostituirà il classico tubetto del dentifricio altamente inquinante.

Smile for good” prodotto da Colgate-Palmolive è il primo sul mercato ad essere venduto in un tubetto riciclabile. I contenitori dei dentifrici tradizionalmente sono impossibili da riciclare perché realizzati da una combinazione di plastica ed alluminio e in tutto il mondo ne vengono venduti circa 20 miliardi di tubetti l’anno e ciò contribuisce fortemente all’inquinamento della plastica nel nostro pianeta. Ma Smile for Good, certificato anche Vegan Society, verrà venduto in un tubetto realizzato con HDPE, il polietilene ad alta densità che viene utilizzato anche per i contenitori del latte.

Plastica, l’Ue vieterà gli imballaggi. L’annuncio del nuovo commissario all’Ambiente

Gli ingegneri della compagnia hanno trovato il modo per trasformare la plastica dura, altamente riciclabile, in un tubetto comprimibile. La tecnologia verrà condivisa con le altre compagnie, ha spiegato Colgate-Palmolive, come parte di un impegno per ridurre una delle plastiche non riciclabili più diffuse al mondo. Tuttavia, il dentifricio green, acquistabile da Waitrose and Botts, avrà un costo molto alto. Smile for Goods verrà venduto al prezzo di 5 sterline per la confezione da 75 ml, una cifra di sei volte maggiore rispetto ad un classico dentifricio della Colgate.

Green Alliance, sostituire la plastica non è sempre la soluzione migliore

Noel Wallace, CEO della compagnia ha commentato “Colgate vuole rendere i tubetti parte dell’economia circolare, mantenendo produttiva questa plastica ed eliminando gli sprechi. Se tutte le compagnie usassero questi nuovi tubetti potremmo vincere tutti. Possiamo rispettare tutti gli standard per i tubetti e continuare a competere sul prodotto che c’è dentro”.
Colgate inoltre ha fatto un passo insolito, quello di elencare tutti gli ingredienti del dentifricio sulla confezione, insieme ad una spiegazione delle loro funzioni. Mentre il ruolo del fluoro è conosciuto, nella confezione si legge che la silice serve per pulire e lucidare mentre la glicerina previene l’essicazione della pasta.

Clima, il 94% degli italiani intende smettere di usare bottiglie di plastica

Con l’aumento della preoccupazione riguardo all’impatto della plastica nell’ambiente, le industrie e i rivenditori stanno cercando un modo per ridurre le proprie impronte di carbonio.
Il gruppo Colgate-Palmolive, che possiede oltre a Colgate i brand Sanex e Palmolive, ha spiegato che l’obiettivo è quello di rendere riciclabili al 100% tutti i propri prodotti entro il 2025. Lo scorso anno Unilever, colosso di prodotti per la casa, ha annunciato che avrebbe dimezzato l’utilizzo della sua plastica creando versioni green dei suoi prodotti fatti in casa; un cambiamento che potrebbe rendere i distributori per ricaricare lo shampoo, i deodoranti di cartone e le pastiglie del dentifricio la norma nei supermercati.

(Visited 201 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago