AttualitàPolitica

Clima, Trump a sorpresa al Summit, tra Greta e il discorso della Merkel VIDEO

Condividi

Il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump è apparso a sorpresa al Summit sul clima della Nazioni Unite, dopo aver più volte negato la sua presenza. E ha anche rischiato di incontrare la Thunberg.


Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha fatto una breve apparizione a sorpresa al Summit sul Clima delle Nazioni Unite lunedì, mentre la Cancelleria Angela Merkel stava tenendo il suo discorso per convincere i molti dubbiosi della validità del Piano Clima Tedesco.

Clima, Merkel: “Una sfida globale che deve essere affrontata insieme. Abbiamo un solo pianeta”

Clima, l’Italia e le altre nazioni al banco di prova del Summit Mondiale dell’ ONU

Trump è entrato nella sede delle Nazioni Unite circondato dalle sue guardie del corpo, e ha rischiato di incontrare la sua antagonista principale sul Clima, la giovane Greta Thunberg. La faccia della piccola svedese all’ingresso di Trump direi che riassume tutto, quando anche una persona così schiva si lascia andare a una faccia disgustata significa che il rispetto tra i due è meno che zero.

Clima, Greta denuncia 5 Paesi per inazione: “Una violazione dei diritti dei minori”. Tra questi anche la Francia

Il presidente americano non ha tardato a rispondere, usando il suo media preferito, twitter.

Sembra una ragazza molto felice in attesa di un futuro splendente e meraviglioso” scrive ironicamente Trump commentando un video del discorso di Greta alle Nazione Unite. “È così piacevole da guardare!

 


Subito dopo Trump si è seduto nell’auditorium proprio quando il Primo Ministro Indiano Narendra Modi è salito sul palco, ed è rimasto fino alla fine del discorso della Merkel.

Il presidente americano non era atteso al summit, dopo aver confermato l’assenza nei giorni precedenti, ma qualcosa era trapelato quando lunedì mattina l’addetto stampa della Casa Bianca Stephanie Grisham aveva detto che non sarebbe stata sorpresa se “Trump avesse fatto un salto al Summit“.

Trump ha un passato di negazionista per quanto riguarda l’ambiente, spesso ha negato nei suoi discorsi il collegamento tra il riscaldamento globale e l’intervento umano, definendo più volte l’emergenza climatica “un inganno” – posizioni che sono popolari tra i conservatori e i suoi supporter della destra cristiana.

Trump e la guerra all’ambiente: muro in una riserva Unesco e industrie libere di inquinare

Forse però l’apparizione di Trump al summit è legata ai recenti sondaggi, che vedono negli Stati Uniti l’aumento dello scontento per le politiche ambientali del presidente americano e ai suoi screzi con i governi statali, non ultimo quello con la California per le leggi sull’aria pulita.

Trump ha lasciato l’assemblea dopo la fine del discorso della Merkel, per un totale di 14 minuti di presenza al summit, per poi dirigersi a un convegno sulla libertà di religione.

 

(Visited 147 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago