ClimaGood News

Clima, Dona un miliardo per salvare il Pianeta. Chi è il miliardario Hansjorg Wyss

Condividi

Clima. Il suo nome è Hansjorg Wyss.

Svizzero, 83 anni, ma residente a Jackson Hole, in Wyoming, negli Stati Uniti, è il fondatore del gruppo di tecnologia medica Synthes.

È diventato miliardario vendendo la sua azienda alla multinazionale americana Johnson & Johnson.

La rivista economica Bilanz ha stimato il suo patrimonio tra i sette e gli otto miliardi di franchi.

Con la sua fondazione no profit, Wyss Foundation, il miliardario svizzero ha intenzione di collaborare agli sforzi globali per la conservazione della natura.

Australia, per il governo non esiste un legame tra gli incendi e i cambiamenti climatici

Il ricco uomo d’affari, con la sua generosa donazione di un miliardo di dollari, intende contribuire alla salvaguardia del 30 per cento della superficie terrestre entro il 2030.

“Dobbiamo proteggere il mondo prima che l’impronta umana diventi indelebile” – ha detto.

Hansjörg Wyss ha anche aderito, attraverso i suoi contributi in denaro, al lavoro svolto da alcune organizzazioni che si occupano dei senzatetto e dei bambini di diversi paesi del mondo.

Una prima parte di denaro è gia stata investita in progetti che coprono 13 paesi.

Clima, il Pianeta si surriscalda e trasforma le opere d’arte

Il denaro donato da Wyss sarà utilizzato per creare parchi nazionali, riserve naturali e aree marine protette.

“Questo denaro sosterrà gli sforzi di conservazione gestiti a livello locale in tutto il mondo, aiuterà a fare pressione per aumentare gli obiettivi globali sulla protezione degli oceani, cercherà di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di questo impegno, e finanzierà studi scientifici per identificare le migliori strategie in modo da raggiungere il nostro obiettivo” – ha scritto Wyss in un editoriale sul New York Times.

“Tutti noi, cittadini, filantropi, imprenditori e capi di stato – ha aggiunto nella letta aperta -dovremmo preoccuparci dell’enorme divario tra la scarsa protezione di cui gode attualmente l’ambiente e ciò che dovrebbe essere protetto”.

Clima, una missione per scoprire perché il ghiacciaio Thwaites si sta sciogliendo così rapidamente

Per Wyss, “questa è una lacuna che dobbiamo colmare con urgenza, prima che l’impronta umana prenda il sopravvento sugli ultimi luoghi selvaggi della Terra”.

Il suo amore per l’ambiente è iniziato molto tempo fa: cresciuto in Svizzero, sin da giovane ha viaggiato spesso nel West degli Usa facendo escursioni e scalando le montagne rocciose in Colorado.

Queste esperienze hanno fatto capire a Wyss il valore di mantenere pubbliche vaste aree di terreno, invece che affidarsi a soggetti facoltosi per mantenere le loro terre private in buone condizioni. Wyss ha osservato che

In quasi 150 anni dalla creazione del primo parco nazionale al mondo, Yellowstone – ha osservato Wyss – solo il 15% della terra e il 7% degli oceani sono stati protetti.

(Visited 57 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago